Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Recensioni » Recensione Breett Phone Holder, il braccio che appende iPhone ovunque

Recensione Breett Phone Holder, il braccio che appende iPhone ovunque

Pubblicità

Volete poter agganciare iPhone alla scrivania e sostenerlo in una posizione alta e comoda, magari vicino al monitor, durante le ore di studio o di lavoro? Oppure vorreste poterlo appendere sopra la testa mentre guardate un video distesi sul letto? O ancora volete tenerlo a portata di mano per leggere le ricette in cucina? Per queste e molte altre esigenze avrete bisogno di un supporto come il Phone Holder di Breett che la nostra redazione ha avuto modo di mettere alla prova negli scorsi giorni.

Recensione Breett Phone Holder

Com’è fatto

Questo accessorio per smartphone si compone di due parti: un braccio, snodabile e molto robusto, oltre che abbastanza duro e difficile da regolare, e due pinze, una appositamente progettata per abbracciare qualsiasi smartphone ed un’altra, all’estremità opposta, che si aggrappa a scrivanie, testate del letto, sedie, armadi e così via.

Il braccio è sostanzialmente un tubo a collo d’oca lungo poco più di 50 centimetri realizzato – si legge nella scheda tecnica – in materiale ABS + PVC, che lo rende molto snodabile e resistente alle torsioni. Le due pinze sono invece realizzate in plastica di ottima qualità, molto robuste ed accompagnate a molle d’acciaio molto rigide, in special modo in quella che si aggancia a tavoli e superfici piane, garantendo così una forte presa in qualsiasi situazione. Internamente troviamo alcune aree in gomma (di colore rosso) nella morsa per smartphone mentre un altro tipo di gomma, più soffice, accompagna la pinza più grande, modellandosi più facilmente intorno alla struttura alla quale andrà ad aggrapparsi, per una presa ancora migliore.

Mentre a quest’ultima troviamo ancorato il tubo, l’altra pinza è collegata attraverso una sfera che, attraverso un’anello, permette di modificare con facilità l’orientamento del dispositivo aggrappato: in questo modo sarà possibile inclinare lo smartphone o passare in un lampo dalla modalità verticale a quella orizzontale senza dover modificare la posizione del braccio.

Come va

Come accennato la struttura è molto solida ed altrettanto difficile da regolare se si intende arrotolare il tubo in particolari posizioni. E’ necessario applicare una notevole forza, tutto però a vantaggio della stabilità del sistema, che offre una migliore stabilità quando il tubo è arrotolato e più compatto. Diversa è invece la situazione quando il tubo è completamente esteso o quando le due pinze sono molto distanti tra loro.

Con iPhone 6 Plus emergono tutti i limiti del sistema, che tende ad inclinarsi verso il basso per via del peso. Non neghiamo di aver faticato nel trovare la posizione corretta quando abbiamo ad esempio messo alla prova il braccio sulla spalliera del letto proprio perché è stato necessario flettere di molto il tubo (in quell’occasione verso l’alto) per avere lo smartphone agganciato alla giusta altezza.

Più semplice è stato invece sistemare la pinza in cucina, dove il tubo arrotolato offre una migliore stabilità del telefono agganciato, evitando movimenti o tremolii che invece abbiamo riscontrato nell’uso a letto, in quanto ogni minimo movimento o interazione con il dispositivo si traduceva in un fastdioso dondolio di tutta la struttura.

Conclusioni

A patto di accettare l’eccessiva oscillazione del braccio quando completamente esteso, il supporto fa il suo dovere ed è molto versatile. La pinza permette infatti di sistemare il telefono nei posti più impensati ed in tutte le stanze, per non parlare di rami, tubi, ringhiere e quant’altro nel caso in cui si decidesse di sfruttare il sistema anche in mobilità per autoscatti o video in time-lapse.

I materiali sono molto buoni, nonostante nel rapporto con le dimensioni tutto il sistema risulti abbastanza leggero. La presa di entrambe le pinze è forte e robusta, in special modo quella che si aggancia alle varie superfici, in grado di stringersi praticamente ovunque.

Pro

– materiali robusti
– pinze forti e sicure
– altamente versatile
– testa a sfera per cambiare rapidamente orientamento del telefono

Contro

– il braccio oscilla eccessivamente quando è completamente esteso
– è più difficile da regolare quando si agganciano smartphone e phablet di grandi dimensioni

[usrlist Design:3,5 Facilità-d’uso:4,5 Prestazioni:3 Qualità/Prezzo:5]

Prezzo al pubblico

Il punto di forza è senz’altro il prezzo, di appena 9,90 euro. Difficilmente si può trovare un prodotto simile a questa cifra.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 a solo 649€, minimo storico

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 649 € invece che 870 € in quasi tutti i colori. Sconto anche sulla versione Pus a 726 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità