Recensione Creative Flex, le cuffie per tutti e per ogni occasione

Macitynet testa Creative Flex, le cuffie dal prezzo abbordabile con una qualità apprezzabile su ogni genere musicale; leggere e pieghevoli, hanno un tocco di colore intercambiabile.

Con l’avvento dei nuovi iPhone 7 il mondo delle cuffie tradizionali con filo, quelle con il classico connettore jack da 3,5mm, ha subito certamente un duro colpo, anche se il genere non è pronto ancora a lasciare il palcoscenico. Creative Flex si fa spazio in questo orizzonte con un look tradizionale, che punta molto sulla leggerezza, come abbiamo potuto verificare in questi giorni durante un nostro test.

Come sono fatte

Il pack di vendita è completamente trasparente e lascia già intuire alcune delle caratteristiche estetiche di queste cuffie. Anzitutto il design, tradizionale, abbastanza sportivo, ma al tempo stesso elegante. Interamente nere, con un pattern leggermente in rilievo sui padiglioni auricolari esterni, presentano un unico tocco di colore nel piccolo inserto in plastica sul quale capeggia la scritta Creative. Gli inseriti colorati possono essere facilmente sfilati e sostituiti, grazie al fatto che la confezione include diverse plastiche: rosse, nere, blu e verdi. Un modo piuttosto semplice per cambiare leggermente look alle cuffie, per adattarle, magari, al modo di vestire, e ai colori che si indossano.

creative flex

Le cuffie, come già anticipato, sono estremamente leggere, appena 136 grammi, e possono essere ripiegate facilmente per essere trasportate in qualsiasi borsa o zaino, senza occupare troppo spazio. Manca, però, all’interno del pack di vendita, un astuccio per il trasporto. Parlando di caratteristiche tecniche, Creative Flex sono equipaggiate con driver al neodimio da 32mm, e come si vedrà più avanti riescono a mantenere la promessa di un suono dinamico con bassi intensi che sfiorano prestazioni acustiche di driver molto più grandi; presentano anche un cavo piuttosto resistente, anti groviglio, dotato di un microfono in linea e di un telecomando per chiamate e riproduzione di file audio, così da poter godere   della massima libertà di movimento mantenendo gli utenti sempre connessi.

creative-flex5

Il cerchietto in plastica presenta un’estensione media, comunque sufficiente per soddisfare qualsiasi tipologia di utente; i padiglioni interni sono ricoperti da gomma e stoffa di ottima fattura, che non fa sudare l’orecchio e che risultano confortevoli anche per lunghe sessioni. Non sono particolarmente grandi, ragion per la quale potrebbero non adattarsi particolarmente a chi ha delle grandi orecchie. Nel complesso, però, i materiali con cui sono prodotte risultano pregevoli e il contatto con la pelle è gradevole.

creative-flex10

Come suonano

Il prezzo di queste cuffie, 39,99 euro, è sicuramente abbordabile e lascerebbe presagire una qualità medio bassa. Così non è.  Si tratta di cuffie over the ear, che anzitutto offrono un effetto di isolamento sonoro apprezzabile, almeno quando sono in funzione, e non anche da spente. Quello che sorprende, motivo per il quale abbiamo deciso di intitolare la recensione “cuffie per tutti e per ogni occasione”, è il bilanciamento. Pur se orientato verso le note medio basse, Creative Flex suona davvero bene in qualsiasi occasione, e riproduce in modo bilanciato qualsiasi canzone.

In Rivers and Sticks di Oakhurst, ad esempio, siamo riusciti ad apprezzare facilmente la separazione dei due canali, destro e sinistro, e la collocazione nello spazio degli strumenti. Suonano bene, però, anche quando si tratta di dare risalto alla voce del cantante, come ad esempio in Rocket Man, dove la voce di Elton John recita un ruolo più importante, e riesce in modo più che sufficiente a venire fuori sugli  strumenti. Anche ascoltando capolavori della musica, come Billy Jean di Michael Jackson si riescono ad apprezzare i battiti dei bassi che stanno dietro alla voce del cantante. Proprio i bassi, risultano sempre presenti, e vengono esaltati in modo, però, piacevole, senza infastidire troppo l’orecchio.

creative-flex11

Insomma, si tratta di cuffie davvero bilanciate, che potrebbero accontentare tutta l’utenza, perché suonano effettivamente bene in ogni campo. Anche le conversazioni telefoniche, che pur non saranno motivo principale per l’acquisto di queste cuffie, risultano piacevoli. La voce dell’interlocutore si percepisce sempre in modo chiaro e cristallino, e anche il microfono integrato permette di far arrivare la propria voce a destinazione, senza particolari difficolta.

creative-flex4

Conclusioni

Creative Flex sembrano essere davvero un ottimo acquisto e, considerando il periodo, un ottimo regalo di Natale. Economiche, di buona fattura e, soprattutto, riproducono bene qualsiasi genere musicale. Certo, cuffie di ben altro spessore e prezzo non sono comparabili, ma Flex si inserisce in questo panorama con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Costano 39,99 euro su Amazon e si acquistano direttamente da qui.

PRO

  • Leggere
  • Esteticamente piacevoli
  • Un tocco di colore intercambiabile

Prezzo coerente

CONTRO

  • Padiglioni auricolari un po’ piccoli