Recensione dr.fone per iOS e Android, la suite tutto fare per prendersi cura degli smartphone

Macitynet testa dr.fone, la suite iOS e Android per prendersi cura dei propri smartphone e tablet a 360 gradi.

[banner]…[/banner]

Wondershare è il punto di riferimento per gli utenti che ricercano una suite completa per gestire i propri dispositivi mobili, iOS o Android che siano. Tra i tanti applicativi proposti dal produttore anche dr.fone, che come lascia intendere il nome, si pone l’obiettivo di prendersi cura di iPhone, iPad e Android, a 360°. Ecco cosa permette di fare.

Recupera

Anzitutto la UI, dr.fone di Wondershare ha completamente mutato aspetto nel corso degli anni. L’applicativo appare adesso con una interfaccia particolarmente moderna e minimale, semplice da utilizzare, dove tutte le funzionalità sono a portata di click.

La prima funzione dell’applicativo, quella di Recupero, permette di recuperare file e dati all’interno del proprio iPhone o iPad, cancellati per sbaglio o comunque andati persi. Ed allora, tramite questa funzione si potrà tentare di recuperarli, semplicemente con un click.

Tra i dati recuperabili foto, video, contatti, messaggi, note, registri delle chiamate e altro ancora. Gli scenari possibili in cui utilizzare questa funzione sono tanti. Si pensi a file cancellati per errore, a crash del sistema, password dimenticate, virus, danneggiamento di qualsiasi tipi, o addirittura furto del dispositivo.

Il recupero, infatti, avviene in diversi modi. E’ possibile recuperare direttamente dal dispositivo iOS, semplicemente collegandolo al PC, oppure anche da un backup iTunes, quindi senza necessità di avere fisicamente la disponibilità del device.

Ancora, addirittura, è possibile recuperare dati direttamente dal backup iCloud. In quest’ultimo caso, naturalmente, si dovranno conoscere Apple ID e password del proprio account. Come già accennato i file recuperabili in questo modo sono davvero tanti.

Si passa dai messaggi, ai contatti, dai segnalibri Safari alla cronologia delle chiamate, dalle Note ai messaggi WhatsApp, con tanto di allegati, o ancora ai messaggi di Messenger. Tra le altre app supportate anche KIK Messenger e Viber, mentre non manca la possibilità di recuperare immagini, memo vocali, messaggi vocali, video e molto altro ancora.

Trasferimento

La seconda modalità prevista da dr.fone è quella Trasferimento, che permette di trasferire i propri dati da un dispositivo all’altro. Tramite questa opzione è possibile spostare i dati iTunes verso iPhone, iPad e iPod, oppure da PC ai dispositivi iOS.

Ancora, attraverso l’opzione di Trasferimento è possibile anche trasferire dati da un dispositivo iOS ad un altro, quindi da iPhone a iPad e viceversa. I file supportati da questo tipo di operazione sono i più disparati, come Musica, Playlist, Video, Podcast, iTunes U, Programmi Tv, Audiolibri e altro ancora.

L’applicativo permette anche di visionare l’anteprima per aggiungere ed eliminare le foto sul proprio iPhone e iPad, o aggiungere foto a album e altro ancora. Attraverso questa opzione è anche possibile trasferire, esportare e gestire tutte le foto e video nel proprio rullino fotografico, nella fototeca e Photo Stream.

Allo stesso modo, sarà anche possibile trasferire contatti ed SMS in modo semplice e sicuro.  E’ presente anche una sorta di Esplora Risorse, che offre l’accesso ad ogni file del dispositivo, potendo così trasferire e navigare liberamente tra tutti i file e le cartelle presenti su iPhone e iPad.

Grazie a queste schermate sarà possibile anche esportare ed effettuare il backup delle applicazioni in lotti, installare e disinstallare più applicazioni con un clic.

Ripara

All’interno della suite sono disponibili, oltre che opzioni per la gestione dei dispositivi iOS, anche strumenti per tentare il ripristino quando qualcosa va storto. All’interno della finestra di ripristino, è possibile risolvere problemi  iPhone e iPad legati al blocco in modalità di recupero o rimasti sul logo Apple bianco.

Questa modalità di ripristino permette di recuperare iPhone/iPad bloccato in modalità di recupero, loop o logo iTunes, bloccato in modalità DFU, quando il dispositivo è bloccato su schermo nero, schermo rosso o schermo blu, e anche quando il dispositivo iOS è in bootloop.

Cancellare file

dr.fone può essere davvero utile anche prima di vendere un proprio dispositivo. Ed infatti, è disponibile una sezione per cancellare tutti i file presenti all’interno del dispositivo in modo sicuro e irrecuperabili al 100%.

Passa, Backup e ripristino

Le successive modalità permettono di clonare i vari dispositivi, sia iOS che Android. Mentre il sistema del robottino verde offre maggiore supporto, potendo clonare anche i log delle chiamate e le applicazioni, da iOS, e verso iOS sarà possibile clonare Contatti, Messaggi, Calendari, Foto, Musica e Video.

Con la funzione backup, invece, è possibile salvare tutti i propri dati e ripristinarli su un nuovo dispositivo senza alcuna difficoltà. Attraverso questa opzione è possibile anche trasferire la cronologia delle conversazioni WhatsApp, da iOS verso iOS, ma anche da iOS verso Android.

Sblocca

Tra le ultime funzioni, non per importanza, è disponibile anche la funzione di sblocco, per bypassare il problema del PIN dimenticato, quindi in caso in cui si rimanga bloccati nella schermata di sblocco iPhone e iPad. Attraverso questa funzione, tramite un solo click è possibile ripristinare il dispositivo, ma purtroppo cancellando tutti i dati presenti all’interno, che potranno essere recuperati solo tramite un successivo restore da backup.

Root

Solo per i dispositivo Android, Dr. Fone permette anche di effettuare il root. Ovviamente, non è dato sapere con estrema precisione quali terminali Android risultano compatibili con l’applicativo, ma lo sviluppatore precisa chel’opzione Android Root supporta oltre 7000 dispositivi Android che eseguono diverse interfacce personalizzate.

Conclusioni

dr.fone è una suite completa per la gestione dei dispositivi iOS e Android. L’interfaccia rinnovata contribuisce a renderlo uno strumento moderno e davvero efficace, dove ogni funzionalità è a portata di click.

La particolarità del prodotto è che si tratta di una suite modulare: l’intero kit per iOS è disponibile a 99 euro a questo indirizzo, ma è possibile acquistare anche i singoli moduli citati nella recensione, con prezzi a partire da 19,99 euro.

Nel caso in cui disponeste di dispositivi iOS e Android in casa, il consiglio è quello di acquistare la suite iOS e Android a 139,99 euro.

Il software si scarica comunque gratis da qui, dove sarà possibile provarlo, prima dell’acquisto.

PRO

  • UI moderna e intuitiva
  • Possibilità di acquistare i singoli moduli
  • Suite completa compatibile con iOS e Android

CONTRO

  • L’intera suite ha un costo non indifferente