Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Recensione EasyAcc H40, elegante e portatile hub con 4 porte USB 3.0

Recensione EasyAcc H40, elegante e portatile hub con 4 porte USB 3.0

Gli hub USB sono oggetti ormai molto comuni, comodissimi per espandere le porte USB dei computer. La maggior parte dei PC e Notebook ha normalmente poche porte USB; utilizzando questo accessorio è possibile espandere le possibilità di collegamento di dispositivi USB aggiuntivi come dischi rigidi, tastiere, stampanti e scanner. L’hub H40 di EasyAcc che abbiamo avuto modo di provare è un oggetto leggero (95 grammi) e di piccole dimensioni (92x66x33mm); non occupa troppo spazio sulla scrivania, è elegante da tenere vicino a un computer da scrivania, ma comodo anche da portare nella tasca della borsa insieme con un portatile.

Easyacc97Sulla parte frontale del dispositivo troviamo 4 porte USB 3.0; sul lato sinistro c’è la porta USB da sfruttare per collegare l’hub al computer usando un cavo USB tipo A/A (incluso nella confezione c’è un cavo di questo tipo USB 3.0). È un prodotto ovviamente plug-and-play (non serve nessun driver): collegando il capo del cavo USB di input al computer, si illumina un LED azzurro sulla parte frontale (a sinistra) dell’hub e le porte sono subito utilizzabili, alla stregua di qualsiasi altra porta USB sul computer. La velocità di trasferimento massima si ottiene ovviamente sfruttando computer (Mac e PC) con porte USB 3.0 ma è compatibile anche con i computer che mettono a disposizione USB 3.0, 2.0 e 1.1.

L’alimentazione avviene tramite la porta USB di input; non c’è nessun ingresso che permetta di collegare alimentatori opzionali e dunque dispositivi USB con un consumo elevato (che richiedono maggiore potenza) potrebbero non funzionare. Noi abbiamo provato tastiere, mouse, dischi esterni USB, una piccola stampante laser, una stampante a getto d’inchiostro e un iPhone 6 e tutto ha funzionato correttamente. Se l’assenza dell’alimentatore potrebbe essere un problema in alcuni casi, è anche vero che la sua presenza renderebbe l’hub meno portatile e comodo da portare in giro.

Il materiale con il quale l’hub è realizzato (alluminio anodizzato), rende il dispositivo piacevole al tatto, resistente all’usura, alla corrosione. Sulla parte inferiore ci sono due strisce antiscivolo che consentono all’hub di rimanere saldo sulla scrivania. La colorazione silver si abbina perfettamente vicino a MacBook, iMac ma anche notebook e computer di altre marche. Il requisito minimo per PC è la presenza di Windows XP o seguenti; per Mac è richiesto OS X 10.2 o seguenti. Nel momento in cui scriviamo l’hub USB EasyAcc è venduto a 17,89 euro su Amazon.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,807FollowerSegui