Home Hi-Tech Android World Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa

Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa

Quando ci hanno proposto la prova di questo Lenovo Yoga Smart Tab eravamo un po’ dubbiosi, perché il mercato dei tablet Android non sta vivendo un momento felice: schiacciati da iPad da una parte e da Google che pensa più ai ChromeBook che ad un vero supporto per questo tipo di device è necessario sgomitare per emergere.

Tuttavia serve ammettere che qui le sorprese non mancano, per un prodotto che si distingue in modo positivo dalla, purtroppo spesso esile, concorrenza con alcuni tratti originali da non sottovalutare.

Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa

la forma è originale, con il rigonfiamento nella parte bassa, ma proprio per questo è croccante e piace, oltre ad un audio molto buono

Lenovo Yoga Smart Tab, la recensione

Uno sguardo al futuro, ma attenzione alle cattive abitudini

La confezione si presenta molto bene, con uno stile particolare che evidenzia la cura di Lenovo per i propri prodotti e che ricorda, in alcuni dettagli, la linea Motorola.

Dentro la scatola poche cose: oltre al device trovano posto l’alimentatore e il cavo USB-A/USB-C: una buona notizia per chi ha un computer con questo connettore o con Thunderbolt 3.

Peccato per troppi adesivi presenti sul fronte del device, che illustrano le funzioni principali e le modalità di funzionamento, però sa un po’ troppo da computer Windows commerciale piuttosto da prodotto d’elite quale questo tablet vuole essere. Per fortuna toglierli non è un problema.

Originale

Una volta preso in mano ci si accorge subito che si tratta di un tablet la cui forma originale è vogliosa di stupire e che (finalmente) si stanno cercando nuove vie di design per questo tipo di prodotto.

Il display, 10,1″, con IPS Full HD (1920 x 1080) con tecnologia TDDI appare particolarmente brillante ed è accompagnato da un corpo in metallo coperto nella parte posteriore da una gomma appena porosa, con la scritta Yoga in rilievo.

I connettori e i pulsanti sono posti lateralmente ma è la parte in basso del tablet a fornire gli spunti migliori. Due altoparlanti JBL da 2W con Dolby Atmos offrono un ingrossamento rotondo che fa capire come il sistema audio di questo prodotto sia particolarmente curato.

L’audio infatti è uno dei punti di forza, specialmente nei film e telefilm che abbiamo potuto vedere (tra cui l’ultima serie del bellissimo “The Expanse” su Amazon Prime Video) e l’App integrata Dolby Atmos permette una piacevole e dettagliata definizione delle proprie preferenze, anche se in alcuni aspetti potrebbe essere semplificata.

Oltre a questo, ci è piaciuto molto lo stand integrato, posto appena dietro, che permette di appoggiare il Lenovo Yoga Smart Tab in orizzontale su un tavolo al volo, come di essere appeso ad un gancio e funzionare ruotato di 180°.

Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa
Lo stand può essere usato comodamente anche per appendere il tablet, ad esempio in cucina, lontano dall’acqua

Hardware

Il tablet arriva fornito di una memoria interna di 32GB, ampliabili tramite micro SD, anche se per questo tipo di device, i servizi in streaming (che non occupano spazio) come la musica e i video, il cloud per i documenti e le possibilità di usare i NAS per i file privati sono molto comuni.

Ad ogni modo qui le finezze non mancano: c’è la possibilità di sbloccare il tablet con il riconoscimento facciale, operazione che funziona molto bene di giorno (con un secondo di delay) un po’ meno di notte, con qua e la qualche mancato riconoscimento al buio, ma niente di grave.

Il tutto avviene grazie ad una sola telecamera anteriore da 8 MP con messa a fuoco automatica (ma ce n’è una seconda, posteriore, da 5 MP a fuoco fisso).

Oltre a questo, è possibile usare l’assistente virtuale di Google (niente Alexa, se non tramite App) e un sistema integrato che permette di sincronizzare alcuni parametri con altri device di Lenovo.

Il tutto è retto da un processore Qualcomm Snapdragon 439, capace per quanto ne abbiamo visto, di eseguire tutte le App che gli abbiamo dato in pasto, grazie anche alla RAM di 4 GB interna.

Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa

Lato software

Il sistema operativo è Android 9: praticamene l’ultima versione commerciale (nel mentre che scriviamo, Android 10 è solo per pochissimi eletti) con una interfaccia ampiamente personalizzabile e una ampissima disponibilità di App.

L’unico problema che emerge, non tanto nella gestione delle App e dei documenti ma più all’interno delle singole App è che il tablet qua e la non sa di essere un tablet e pensa di essere un telefono molto grande, con alcune rotazioni obbligatorie senza senso, alcune App che funzionano solo in verticale e così via, una (dis)attenzione di certo non imputabile a Lenovo, ma che nell’insieme fa un po’ storcere il naso.

La ricchezza di soluzioni integrate e di sfondi è piacevole, così come la presenza delle soluzioni Lenovo al suo interno, e l’interfacciamento con il sistema Dolby che emerge chiaro in ogni App.

Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa
Un piccolo pannello permette di attivare scorciatoie al volo, utili quando ad esempio si guarda un film a pieno schermo

Tutti i giorni

Nell’uso di tutti i giorni, il tablet si è dimostrato capace: considerato il costo, 249,00 Euro all’utente finale, si tratta di un ottimo prodotto, capace di far felice chi lo acquista per usarlo a livello consumer (giochi, App, musica, film, social-media, peccato che su Android manchi una App di riferimento per gli eBook) con una batteria di 7.000 mAh che dura un giorno intero, avendo ancora qualche cosa per il giorno dopo.

Il rigonfiamento dovuto ai diffusori JBL permette una presa comoda quando in verticale mentre lo stand si rivela comodissimo quando usato in orizzontale.

Il peso, 580 grammi, è appena più alto di quanto ci aspettassimo ma non è un problema, in effetti grazie all’impugnatura ingrossata sembra meno grazie ad una presa più salda.

Considerazioni

L’uso di questo Lenovo Yoga Smart Tab si è rivelato ben più piacevole di quanto ci aspettassimo: per il costo che chiede, offre molto e con una quindicina di Euro in più si acquista una SD per offrire una capienza molto importante.

Lo schermo è brillante, l’audio importante e le soluzioni di design come il sostegno a scomparsa molto comode nella quotidianità.

Qualche imperfezione nel software dopo un po’ la si assimila ma i buoni risultati rimangono. Non rivoluzionerà il mercato ma può essere una buona soluzione in casa, per chi non vuole un computer ma cerca una soluzione originale con un occhio al budget.

Recensione Lenovo Yoga Smart Tab, il tablet inaspettato per la casa
L’ingrossamento è comodo anche quando si usa il tablet in verticale, per una migliore presa, come fanno molti eReader

Pro:

• Display luminoso
• Audio eccellente
• Soluzioni di design intriganti e comode
• Sblocco tramite riconoscimento facciale

Contro:

• Sistema operativo non ottimizzato per tablet

Prezzo:

• 249,00 Euro

Lenovo Yoga Smart Tab è acquistabile presso la grande distribuzione, come tutti i prodotti Lenovo, oppure direttamente dal sito della casa madre, anche se si trova anche su Amazon.it

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,822FollowerSegui