Il rilascio del nuovo MacBook Air 13″ sarà a giugno e con schermo retina

Dopo l’analista Ming-Chi Kuo, anche il sito taiwanese Digitimes conferma l’arrivo di un MacBook entry-level per il secondo trimestre dell’anno: un 13″ con integrato display con risoluzione retina identica al MacBook Pro 13.3″: 2560×1600 pixel.

[banner]…[/banner]

Il MacBook Air “low cost” di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi arriva a giugno. Lo sostiene, oltre che l’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, anche il sito taiwanese Digitimes.

In base alle affermazioni del non sempre affidabile sito taiwanese, la macchina avrebbe un prezzo di ingresso simile a quello dell’attuale MacBook Air o leggermente inferiore. negli USA partirebbe da 799$ o 899$. Una interessante novità che avevamo solo ipotizzato ma che ora viene confermata è che la macchina avrebbe uno schermo da 13,3 pollici con risoluzione retina.

Il pannello da 13.3″ con matrice creata usando transistor depositando silicio amorfo (a-Si) scelto da Apple vanterebbe la stessa risoluzione del MacBook Pro 13.3: 2560×1600 pixel. Digitimes riferisce che LG Display comincerà a offrire il pannello ad Apple da aprile e che la produzione in serie del nuovo MacBook comincerà da fine maggio o inizio giugno. Per quanto riguarda l’assemblatore, Quanta Computer avrebbe ottenuto il 70% degli ordini, mentre il restante 30% spetterebbe a Foxconn Electronics (Hon Hai Precision Industry).

 

rilascio del nuovo MacBook Air 13"

Jim Hsiao, senior analyst di Digitimes Research, prevede che le spedizioni dei nuovi MacBook arriveranno a circa quattro milioni di unità nel 2018. Per ridurre i costi, Apple avrebbe cercato un fornitore di pannelli per il MacBook in Cina ma poi siglato accordi con la coreana LG Display per via di problemi con il fornitore cinese.

L’obiettivo di Apple sarebbe di spedire sei milioni di unità del nuovo notebook per il 2018 ma Hsiao prevede che il volume effettivo di spedizioni arrivi solo ai due terzi del target giacché il prodotto non avrebbe ancora un prezzo di vendita in grado di stimolare in modo rilevante la domanda.

Digitimes riferisce ancora che i canali di fornitura a monte avrebbero intanto cominciato a spedire i componenti anche per l’aggiornamento dell’iPad Pro, e per una previste versione meno costose rispetto all’attuale di iPad da 9.7″. Il nuovo iPad da 9.7″ secondo il sito taiwanese dovrebbe arrivare nel secondo trimestre del 2018 e il nuovo iPad Pro entro la seconda metà dell’anno.