Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Programmazione » Segnali di Mac ARM? Apple rilascia alcuni kernel macOS pronti per processori ARM

Segnali di Mac ARM? Apple rilascia alcuni kernel macOS pronti per processori ARM

Pubblicità

Cupertino ha pubblicato alcuni kernel di iOS e macOS pronti per l’esecuzione su processori ARM. Si tratta del codice sorgente dei kernel XNU presente sia su iOS che su macOS che Apple ha rilasciato nelle scorse ore tramite GitHub. Come avviene per molti software Apple pubblicati come Open Source, non si tratta di versioni integrali, mancano per esempio diverse app e framework proprietarie, inoltre la licenza associata risulta più restrittiva rispetto ad altri software Open Source, come per esempio quelle impiegate per le distribuzioni Linux.

Mac ARM
Il rilascio del codice sorgente dei kernel Apple pronti per processori ARM è avvenuto senza la pubblicazione di annunci o comunicati stampa da parte di Cupertino. Come accennato alcuni ritengono la mossa come uno dei primi indizi sui lavori in corso all’interno di Apple per realizzare i primi Mac con processori ARM, come indicato anche da AppleInsider,. La transizione dai processori Intel a modelli progettati da Apple su architettura ARM è prevista da numerosi analisti da diversi anni ma finora non sono mai emerse prove al riguardo.

Sembra piuttosto difficile che Cupertino anticipi un cambiamento epocale come l’avvento dei primi Mac ARM con un rilascio pubblico di software su una piattaforma come GitHub estremamente diffusa e utilizzata dai programmatori. Va tenuto in considerazione che Apple sfrutta processori ARM su un catalogo sempre più esteso di prodotti: oltre a iPhone e iPad infatti, Cupertino impiega processori ARM progettati in casa per Apple Watch e Apple TV. Inoltre Apple impiega già un processore ARM nei MacBook Pro delle ultime due generazioni: si tratta del chip T1 dedicato alla gestione della Touch Bar e del Touch ID.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità