Su 10 smartphone Android, 9 sono a rischio sicurezza

Su oltre il 90% degli smartphone Android girano versioni di sistema obsolete; non si tratta soltanto di "non essere alla moda", ma di una vera esposizione a diverse vulnerabilità.

Su oltre il 90% degli smartphone Android girano versioni del sistema operativo obsolete; non stiamo di certo scoprendo l’acqua calda, ma è quanto porta in luce in queste ore una ricerca condotta da Duo Security, società di ricerca che ha già ammonito gli utenti Android sui problemi di sicurezza di molti dispositivi. Non si tratta di “non essere alla moda”, ma di rischio sicurezza.

Senza mezzi termini l’analisi mostra come oggi il 32% dei dispositivi Android in uso nelle imprese ha a bordo la versione di sistema 4.0, o addirittura, quella ancora precedente; il dato è preoccupante essendo tali smartphone esposti a rischi di vulnerabilità molto elevati. L’esempio più clamoroso è quello concernente Stagefright, un attacco che permette di danneggiare un dispositivo Android tramite un semplice MMS contenente un video o una foto. Lo studio dimostra anche come un dispositivo su venti, all’interno di un’azienda, dispone del root, ossia lo sblocco del terminale simile al jailbreak di iOS, che espone ancor di più lo smartphone ad attacchi dall’esterno. Se si effettuano comparazioni con il mondo iOS, si scopre che iOS 9.2 è installato sul 20% degli iPhone (il 76% esegue comunque iOS 9), mentre solo il 6% esegue Android 6.0 sui propri Google.

Duo Security stima che più di 20 milioni di dispositivi mobili collegati alle reti aziendali non sono più supportati dai rispettivi produttori e, pertanto, non potranno essere aggiornati alle ultime versioni di sistema e impedire conseguentemente a malintenzionati l’uso delle diverse vulnerabilità. Da questo punto di vista, dunque, la società di ricerca sembra voler consigliare all’utenza di acquistare dispositivi mobili ben supportati dai produttori, così da assicurarsi la disponibilità degli ultimi aggiornamenti.

smartphone Android