TeamViewer 7 in arrivo con funzioni di meeting on line

TeamViewer sta per arrivare in versione Mac con nuove funzioni di telecontrollo ma anche e soprattutto un modulo per conferenze on line multipiattaforma fino a 25 utenti. Su App Store sarà lanciata anche una versione per iPhone e iPad; versione Mac ad inizio 2012.

teamviewer 7TeamViewer 7 è in arrivo. La soluzione software per il controllo a distanza e le presentazioni online ora include una soluzione per i meeting online completamente nuova.

In particolare TeamViewer 7 permette di avviare un meeting online da ogni piattaforma web usando un’interfaccia in Flash anche senza avere installato TeamViewer. I meeting possono essere pianificati in anticipo e integrati nel proprio calendario di Microsoft Outlook. Chi organizza un evento può inviare un invito contenente tutte le informazioni pratiche in un unico messaggio, inclusa una URL da cliccare e ulteriori dettagli sulla conferenza. Fino a 25 utenti possono usufruire della massima interattività che include la condivisione dello schermo, la video conferenza, la chat, una lavagna per le presentazioni e il nuovo ‘File Box’ attraverso il quale si possono condividere i documenti. L’utente può anche sospendere, interrompere e registrare le presentazioni online, convertibili poi in un file AVI.

Insieme alla Versione 7 è stata annunciata la App gratuita “TeamViewer Meeting”, per dispositivi Android, iPhone e iPad. Si tratta di una soluzione ideale per coloro che hanno bisogno di partecipare ad un meeting mentre sono in viaggio. Inserendo l’ID del meeting gli utenti potranno istantaneamente prendere parte e assistere ad un meeting da un dispositivo portatile o tablet. Gli utenti iOS potranno persino ascoltare i meeting.

TeamViewer 7 apporta anche una serie di potenziamenti e novità al suo già affidabile controllo remoto. Le innovazioni includono la funzione trascina e rilascia di file e cartelle dal computer locale al computer remoto e viceversa, supporto multi-monitor che consente di vedere due o più schermi remoti su due o più schermi locali, il salvataggio delle impostazioni che vi evita di inserire le impostazioni desiderate ogni volta che si avvia una sessione di controllo remoto. La nuova versione ha anche un’opzione screenshot che  consente di effettuare un fermo immagine dello schermo remoto con un click. Anche TeamViewer Manager, il software utilizzato per conservare un tracciato delle correnti e passate sessioni di lavoro, migliora le prestazioni diventando, dice lo sviluppatore, fino a 4 volte più veloce rispetto alla versione precedente.

TeamViewer 7 è già disponibile per Windows. La versione iOS sarà disponibile da questo mese sull’Apple Store. L’aggiornamento del software per i computer Mac sarà invece disponibile nel primo trimestre 2012.

TeamViewer offre diverse licenze con validità illimitata nel tempo che si adattano ai bisogni di ogni azienda senza costi aggiuntivi. Il prezzo di TeamViewer è tutto incluso e i componenti addizionali non richiedono ulteriori licenze. Per l’utilizzo professionale di TeamViewer sono disponibili diverse licenze ad un costo una tantum a partire da 499 € (IVA esclusa). Per chi utilizza TeamViewer privatamente nel tempo libero, il software è gratuito senza limitazioni della funzionalità. Per ulteriori informazioni sul prezzo e le licenze, visitate il sito http://www.teamviewer.com/it/licensing/