Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Apple valuta l’obbligo vaccinale per il rientro dei dipendenti

Apple valuta l’obbligo vaccinale per il rientro dei dipendenti

È di ieri la notizia che Google richiederà ai suoi dipendenti che rientrano in ufficio di essere vaccinati. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato Sundar Pichai, spiegando che vaccinarsi “è la modalità più importante per mantenere in salute noi stessi e le nostre comunità”.

Sulla falsariga delle dichiarazioni dell’a.d. di Google, quelle del CEO di Apple, Tim Cook, facendo ad ogni modo sapere che l’azienda – prima di prendere una decisione definitiva – sta continuando a monitorare giornalmente la situazione.

Il sito 9to5Mac ricorda che all’inizio del mese, Apple ha deciso di posticipare il rientro in ufficio (in precedenza previsto per settembre), scelta che si è resa necessaria per via delle varianti da COVID-19 che continuano a diffondersi in tutto il mondo.

Ora che Google ha deciso un posticipo del rientro in ufficio – inizialmente previsto in settembre – anche Apple ha fatto sapere di stare ponderando la situazione; una decisione non è stata ancora presa ma l’obiettivo è decidere quanto prima come e quando rientrare.

Cook ha riferito a Josh Lipton di CNBC di stare monitorando la situazione giornalmente per comprendere quale potrebbe essere la risposta giusta.

Oltre a dovere affrontare il problema di capire come e in che modo rientrare un ufficio, Cook si trova a dover affrontare le obiezioni di alcuni dipendenti che affermano di poter continuare a lavorare bene da remoto e vorrebbero poterlo continuare a fare anche in futuro.

A quanto pare Apple ha anche inviato una lettera ai dipendenti per incoraggiare il personale a vaccinarsi. Non c’è, almeno al momento nessun obbligo ma Cupertino ha consiglaito ai dipendenti di parlare con il proprio medico e decidere ciò che è giusto per loro.

Per tutti gli articoli che parlano della pandemia di coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità