Home Macity Internet Trump: niente apparecchiature costruite all'estero sulle reti elettriche USA

Trump: niente apparecchiature costruite all’estero sulle reti elettriche USA

Il Presidente USA Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo per impedire a fornitori della rete elettrica di acquistare e installare apparecchiature elettriche non fabbricate negli Stati Uniti.

Trump ha affermato che “avversari stranieri stanno sempre più creando e sfruttando vulnerabilità” che hanno come target la rete elettrica statunitense”. A suo dire attacchi contro la rete elettrica USA rappresentano “rischi significativi” per “l’economia, la salute umana, e la sicurezza”, elementi che renderebbero gli Stati Uniti “meno capaci di agire in difesa di sé stessi e degli alleati”.

Secondo la Casa Bianca, attrezzature create all’infuori degli Stati Uniti potrebbero essere manipolate da nemici stranieri, integrando e sfruttando vulnerabilità nelle apparecchiature elettriche “con effetti potenzialmente catastrofici”.

Oltre a impedire agli operatori integrati dei settori dell’energia elettrica di acquistare e installare apparecchiature prodotte all’estero, l’ordine esecutivo consente al Segretario di Stato per l’energia di avviare le procedure necessarie per identificare le attuali apparecchiature elettriche prodotte all’infuori degli USA e adottare strategie di concerto con le agenzie governative e del settore privato per isolare, monitorare ed eventualmente sostituire le attuali attrezzatture.

Trump non vuole sulle reti elettriche apparecchiature costruite all’estero

Trump cita potenziali minacce di hacker ma finora negli USA non sono mai verificati problemi di questo tipo. Questa tipologia di attacco non è ad ogni modo del tutto campata in aria: nel 2015, in metà delle case nella città ucraina di Ivano-Frankivsk si è verificato un blackout a causa di un attacco APT Black Energy. Attacchi a realtà industriali sono stati individuati anche in altre occasione, arrivando addirittura a manipolare il sistema per l’aggiunta di prodotti chimici nei sistemi per depurare l’acqua.

Tutti gli articoli di macitynet dedicati alla sicurezza sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui