fbpx
HomeMacityFuturoscopioUna versione "touch" di iWork pronta per il lancio del tablet di...

Una versione “touch” di iWork pronta per il lancio del tablet di Apple?

Se fosse vero, il cambiamento in arrivo a fine mese (anche questo: se fosse vero) sarebbe davvero radicale. Perché la strategia di Apple non mirerebbe solo a costruire un “grosso iPod”, ma a realizzare qualcosa di davvero interessante che potrebbe non solo integrarsi nella gamma di prodotti portatili di Apple (iPhone e iPod touch da un lato, MacBook Pro dall’altra), ma addirittura sostituire alcuni di essi, tra i quali forse il MacBook Air.

Secondo quanto riporta un articolo del New York Times, che mette un po’ di ordine tra voci e rumors vecchi e nuovi, interpellando direttamente alcune fonti americane che ovviamente hanno optato per rimanere anonime, il tablet di Apple avrebbe ancora molti aspetti inediti.

La prima voce riguarda il fatto che Apple stia parallelamente lavorando a una versione di iWork, la suite composta nella sua attuale variante da Keynote, Pages e Numbers, capace di funzionare con una inedita interfaccia touch. Questo vorrebbe dire spostare nel mondo dei tablet, una categoria ancora in attesa di definizione, la sfida a Microsoft e all’utilizzo di software per la produttività  personale. E allontanerebbe contestualmente l’idea che il tablet di Apple voglia essere semplicemente “un aggeggo per navigare su internet dal divano”, come pare lo stesso Steve Jobs abbia stigmatizzato uno o due anni fa uno dei primi prototipi di tablet circolanti a Cupertino.

Ma non è finita. Grazie a una acquisizione del 2007, la piccola start-up FingerWorks, che si era conquistata un posto nella nicchia dei dispositivi di input a basso impatto muscolare e a tecnologia multitouch, Apple sarebbe in possesso di un prodotto “parecchio più sexy” di quel che si è detto sinora. E già  ci sarebbero molti contenuti e applicazioni pronte per il lancio che si suppone avverrà  a fine mese (il 27) e che precederà  di poco l’entrata in commercio di marzo, secondo le stime degli analisti.

L’esperienza, spiega uno degli ex ingegneri di Apple che ha lavorato al progetto, sarà  molto bella ma richiederà  un minimo di applicazione per capire come funziona il nuovo tipo di interfaccia touch: “Per aprire una applicazione sarà  necessario ad esempio muovere tre dita verso il basso e poi ruotarle”. Il lavoro per rendere iWork adatto a questa interfaccia sarebbe, secondo un altro ingegnere, iniziato ben due anni fa, e i risultati sarebbero “spettacolari”.

La competizione nel settore dei tablet, come riporta anche il New York Times, è diventata molto serrata: ci sono decine di modelli, molti dei quali appena presentati al CES di Las Vegas, che Macity sta seguendo con i suoi inviati. Non è chiaro però quale tipo di salto tecnologico Apple riuscirà  a imporre al settore, dopo la presentazione di fine mese.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial