Home iOS Unione Europea: «In arrivo una contestazione anti-trust per Samsung»

Unione Europea: «In arrivo una contestazione anti-trust per Samsung»

«Molto presto emetteremo una contestazione nei confronti di Samsung» ha dichiarato Joaquin Almunia, Vice Presidente della Commissione Europea per le politiche anti-trust. La multinazionale coreana dovrà rispondere di fronte all’Unione per comportamento anti concorrenziale per le cause aperte contro Apple. Durante una conferenza stampa Almunia ha dichiarato che l’anti-trust europeo ha apprezzato la decisione di Samsung di ritirare le richieste per il blocco delle vendite dei dispositivi di Apple in diversi paesi europei ma che ciò nonostante la Commissione continuerà la propria indagine su eventuali infrazioni delle leggi della concorrenza da parte di Samsung. Almunia ha infine precisato che l’ingiunzione formale nei confronti di Samsung potrebbe essere rilasciata già entro la fine dell’anno, al più tardi all’inizio del prossimo.

Ricordiamo che a sorpresa martedì Samsung ha infatti ritirato le proprie richieste di blocco delle vendite dei dispositivi Apple in Italia, Germania, Regno Unito, Francia e Paesi Bassi. Anche se nelle dichiarazioni ufficiali rilasciate la multinazionale sud coreana indicava le ragioni della propria scelta nello spirito della concorrenza e del bene dei consumatori, numerosi osservatori avevano già intuito che la manovra di Samsung mirava invece ad evitare richiami e possibili condanne in arrivo da parte dell’anti-trust europeo.

La Commissione Europea sta indagando dallo scorso mese di gennaio su eventuali pratiche anti-concorrenziali di Samsung, indagine avviata proprio quando il colosso coreano ha richiesto il blocco delle vendite dei dispositivi Apple in diversi paesi dell’eurozona. L’indagine dell’Unione mira ad appurare se Samsung abbia in realtà utilizzato tecnologie e brevetti fondamentali in suo possesso come arma di attacco legale contro Cupertino, brevetti che Samsung in fase di registrazione si era impegnata a concedere con licenza FRAND, sigla di fair, reasonable and non discriminatory, vale a dire con termini equi, ragionevoli e non discriminatori a qualsiasi società ne avesse fatto richiesta.

Le dichiarazioni di Almunia di oggi confermano che l’indagine dell’Unione ha individuato comportamenti e strategie di Samsung contrari agli impegni presi. Con la comunicazione ufficiale dell’anti-trust europeo Samsung verrà informata delle accuse dell’Unione e avrà la possibilità di difendersi respingendo le accuse oppure di richiedere un’audizione.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 256 GB ancora al minimo storico, 899 €

Il modello di MacBook Air M1 nella versione grigio siderale con disco da 256 GB torna al minimo su Amazon. A 899 Euro. Prezzo più basso mai raggiunto con sconto del 19%.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,973FollowerSegui