Home Macity Internet Gli utenti Mac sono più aggiornati e coinvolti rispetto agli utenti Windows

Gli utenti Mac sono più aggiornati e coinvolti rispetto agli utenti Windows

Stando alle ultime statistiche portate alla luce dal ComputerWorld, la probabilità che un utente Mac aggiorni all’ultima versione disponibile del sistema operativo è quattro volte superiore rispetto ai colleghi di Windows. Il primato nella velocità di aggiornamento dei propri sistemi operativi, viene detenuto da Apple anche sul versante mobile, dove gli utenti aggiornano all’ultima versione di iOS, molto più velocemente rispetto ai colleghi di Android. Per quanto concerne il versante PC desktop, occorre considerare che l’ultima versione del sistema operativo della casa di Cupertino, ossia Mavericks, è stato rilasciato come aggiornamento gratuito, elemento che avrà di certo contribuito ad una rapida adozione da parte di numerosi utenti. In ogni caso, le precedenti versioni di OS X avevano un costo molto più contenuto, se paragonato a quello degli aggiornamenti e delle nuove versioni di Windows.

Ancora, più importante, i vari aggiornamenti del sistema operativo OS X, sono generalmente molto più graditi e ben accolti da parte dell’utenza Apple, rispetto a quelli del versante Microsoft. Negli scorsi mesi e anche negli ultimi anni infatti, non sono mancate voci di disappunto sulla nuova interfaccia Metro introdotta da Microsoft in Windows 8, non particolarmente comoda in svariate circostanze. Inoltre, mentre l’ultimo aggiornamento software per Mac  è eseguibile anche su macchine più datate, Windows 8 non è particolarmente clemente con desktop dalle caratteristiche hardware arretrate. Questo comporta spesso che gli utenti Windows sono costretti a non aggiornare il proprio sistema operativo così da non causare rallentamenti alla propria macchina.

La superiore statistica viene fornita sulla base delle rilevazioni di NetApplications, secondo il quale il 29,3% dei computer con a bordo il sistema operativo di Microsoft collegati alla rete ospiterebbe ancora la versione XP, mentre il 47,49% la versione Windows 7. Percentuale ancora più povera per Vista, ossia il 3,2%, mentre solo il 10,58% dell’utenza avrebbe adottato Windows 8. In generale dai dati provenienti dalle statistiche gli utenti Mac non solo aggiornano più spesso e rapidamente il sistema operativo del proprio Mac ma, secondo l’analisti, risultano anche più propensi a utilizzare software più aggiornati e ad accedere più spesso a Internet. Per tutti questi fattori gli utenti Mac vengono definiti circa 4 volte più coinvolti nella propria esperienza di computing rispetto agli utenti Windows.

utenti mac Computer World

 

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,810FollowerSegui