Home Hi-Tech Finanza e Mercato I nuovi Mac vendono o no? I dati IDC e Gartner non...

I nuovi Mac vendono o no? I dati IDC e Gartner non corrispondono

Il primo agosto conosceremo i dati ufficiali relativi all’ultimo trimestre fiscale di Apple: nell’attesa IDG e Gartner hanno pubblicato le stime delle vendite dell’ultimo trimestre dei principali costruttori di computer.

Secondo Gartner Apple è calata dell0 0,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con 4,2 milioni Mac venduti e una quota di mercato del 6.6%. Diversi i dati indicati da IDC che prevede una crescita dell’1,7% nella spedizione dei Mac, 4,3 milioni di computer distribuiti e una quota di mercato del 7,2%. In entrambi i casi però Apple risulta il quarto costruttore di computer al mondo.

Per il secondo trimestre del 2017 Gartner prevede un declino complessivo del 4.3% nelle vendite dei PC, spiegano che per il quinto anno consecutivo l’industria del settore si trova ad affrontare una crisi, con un trimestre ancora una volta in calo per numero di unità complessivamente spedite.

I dati secondo IDC
I dati secondo IDC

IDC spiega che sono state complessivamente spedite 60.5 milioni di unità (desktop, notebook, workstation) ma che il numero equivale a un declino del 3.3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Secondo gli analisti tra i fattori che avrebbero rallentato le vendite, anche l’insufficiente disponibilità di elementi chiave quali RAM, SSD con conseguente crescita di costi che avrebbero ingluito negativamente sulle vendite.

Le due società specializzate in ricerche di mercato, sono concordi nel segnalare la crescita di HP ma con numeri diversi: +3.3% secondo Gartner e +6.2% secondo IDC; per Lenovo si segnala un calo, ancora una volta con numeri diversi: -5.7% per Gartner e -8.4% per IDC.

I dati secondo Gartner
I dati secondo Gartner

Per quanto riguarda Apple le due previsioni risultano interessanti in quanto Cupertino ha introdotto diversi nuovi portatili e iMac alla WWDC17, una carrellata di novità di cui si cerca di comprendere l’accoglienza sul mercato proprio in base ai dati di Gartner e IDC. Per la prima il calo dello 0,4% per Cupertino risulta uno dei più contenuti in assoluto: in sostanza i nuovi computer avrebbero permesso ad Apple di rallentare il calo subito invece in modo molto più consistente dagli altri costruttori top del mondo PC. Questo si rispecchia anche nella quota di mercato complessiva di Apple: per Gartner nonostante la piccola flessione dello 0,4% nei Mac spediti, Apple vede incrementare la propria quota di mercato che passa dal 6,7% all’attuale 6,9%.

Per IDC invece la risposta del mercato ai nuovi iMac e MacBook risulta decisamente più positiva, permettendo ad Apple di incrementare le spedizioni di computer dell’1,7%, mentre la quota di mercato passa dal 6,8% al 7,2%. Occorre però tenere presente che tutte queste differenze nelle due rilevazioni preliminari si traducono in una quantità dotale di Mac spediti non molto dissimile tra IDC e Gartner. In ogni caso l’appuntamento migliore per fare luce sulle vendite reali di Mac rimane la presentazione dei risultati Apple del trimestre già programmata per il primo giorno di agosto: anche se Cupertino non comunica i dati precisi per ogni famiglia di prodotto, annuncia sempre il totale di Mac realmente venduti e non spediti, come invece usano altri costruttori del mondo PC.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,823FollowerSegui