fbpx
Home iPhonia iPhone Software Zenbeats 2.0, l'app di Roland ora integra il motore di sintesi Zen-Core

Zenbeats 2.0, l’app di Roland ora integra il motore di sintesi Zen-Core

Roland ha da poco pubblicato la versione aggiornata di Zenbeats, la workstation audio digitale multipiattaforma per comporre musica da ogni dove. Con la nuova versione 2.0, tra le diverse funzionalità e i miglioramenti al flusso di lavoro introdotti, c’è il ZC-1, una grande aggiunta che di fatto porta il motore di sintesi Zen-Core di Roland su iPhone, iPad e dispositivi mobili Android.

Il Zen-Core è stato lanciato quasi un anno fa al NAMM 2020. E’ praticamente il cuore pulsante degli ultimi strumenti realizzati dall’azienda ed ha una duplice natura: una PCM e una VA, con polifonia di 256 note. Dentro convergono quasi cinquant’anni della storia di Roland: oltre alla struttura basata su Partial-Tone-Scene c’è infatti un archivio di forme d’onda, filtri e modelli processori effetto che si ispirano a diversi strumenti storici di Roland, come il Prophet-5, il Moog, lo Jupiter, il chorus dell’SDD-320 e del Juno-106, per dire. Tutto questo è realizzato con parametri che viaggiano a una risoluzione pari a 1024 step, superiore (e di molto) a quella a cui ci ha abituato lo standard MIDI.

Bozza automatica

In pratica Roland ha creato un ecosistema composto da strumenti di diversa natura che condividono però le potenzialità dello stesso motore. In pratica ciascuno di essi può generare lo stesso identico suono e con la medesima qualità. E qui viene il bello. Grazie alla nuova versione dell’app quindi anche iPhone e iPad diventano degli strumenti musicali Roland a tutto tondo. ZC-1 è infatti il primo sintetizzatore mobile alimentato da questo motore, e per altro fa parte della piattaforma Roland Cloud, che costa dai 3 ai 20 dollari in base al tipo di abbonamento scelto.

Chi compra il pacchetto completo ha l’accesso a tutte le funzionalità di Zenbeats 2.0 ma per usare l’app non c’è effettivamente bisogno di iscriversi. Con la versione gratuita dell’app si può infatti provare alcuni strumenti sia su iOS che su Android, ma anche su Mac e Windows. Oltre all’aggiornamento dell’app Roland ha anche rilasciato ZENOLOGY Pro Software Synthesizer, con un’interfaccia di editing compatibile con lo Zen-Core. E’ disponibile per tutti i membri Roland Cloud Pro e Ultimate, anche se tutti coloro che hanno un account Roland potranno accedervi gratuitamente da oggi fino al 26 ottobre.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,205FollowerSegui