A Milano il Mac ritorna Comune

di |
logomacitynet696wide

La municipalità  della città  con la quasi totalità  delle redazioni delle grandi riviste, dei grafici, dei creativi torna a rendersi visibile anche per gli utenti Mac.

Che Flash sia senza dubbio uno strumento per rendere belli e accattivanti molti siti è ormai innegabile, ma che il sito ufficiale di una istituzione pubblica come il Comune di Milano dovesse presentarsi ai propri utenti con una tecnologia per quanto diffusa non del tutto compatibile con i vari browswer e strumenti di consultazione del web era un fatto del tutto inusitato e deprecabile

Tanto più che accedendo alla pagina indice http://www.comune.milano.it oltre alla presenza di Flash era richiesta anche quella di Active X (tecnologia ovviamente riservata alla sola utenza Microsoft) per un errore rilevabile dal sorgente HTML della pagina:

“Check for the Flash ActiveX control.

‘ This script will be ignored by browsers that do not support
‘ VBScript (although Microsoft Internet Explorer will warn the
‘ user that a script in an unsupported language has been
‘ encountered if the user has checked “Show unsupported scripting
‘ language errors” in Preferences->Web Browser->Web Content).

‘ This technique due to Jeff Brown and Rafael M. Muà±oz of
‘ Microsoft Corporation. Version testing adapted from Macromedia
‘ Flash Technical Note #12853″

Si trattava di uno script standard di Macromedia che però come spesso accade è privo della parte che attiva il java script sostitutivo che permetterebbe la visibilità  su qualsiasi browser: lo script così com’è veniva male interpretato dai browser Mac alternativi ed anche da Explorer, mostrando una desolante pagina bianca e facendo tabula rasa di tutte le possibilità  di accesso all’indice delle informazioni peraltro gradevolissimo, se visibile.

Il webmaster ha preso atto del problema e delle seguenti proteste degli utenti “fuori dal Comune” che non utilizzano Windows e ha promesso di porvi rimedio in tempi brevi.

Facendo fede alla sua promessa fatta ai numerosi lettori di queste pagine e agli iscritti della lista PocTalk che per prima ha lanciato l'”allarme” il Comune ha modificato opportunamente la pagina che ora è consultabile senza problemi anche dagli utenti con la mela stampigliata sul proprio computer.

La pagina ora modificata è accessibile cliccando su questo link.
(grazie ad Edoardo Volpi Kellermann e Andrea Grassi per la segnalazione sulla lista POC Talk e a tutti i lettori che ci hanno fornito informazioni tecniche)

Vi invitiamo a segnalare siti di amministrazioni pubbliche non compatibili con i browser Mac e Linux e non rispondenti alle direttive della circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica – n. 3/2001 del 13.03.2001 “Linee guida per l’organizzazione, l’usabilita’ e l’accessibilita’ dei siti web delle pubbliche amministrazioni” che caldamente sconsiglia l’uso di tecnologie multimediali se non in caso di VERA necessità .
Potete farlo sia direttamente che attraverso la sezione Ad Armi Pari del nostro Forum.