App Store, non ancora tutto alla normalità 

di |
logomacitynet696wide

App Store è tornato a disposizione degli sviluppatori, ma dal negozio mancano ancora nuove App e quelle aggiornate. È lo strascico dello stop di alcuni giorni in occasione del Natale.

La data del 28, giorno in cui App Store sarebbe dovuto tornare alla normalità e riprendere “vita” dopo la pausa invernale cominciata il 23, ma ancora qualche cosa manca sull store: le nuove applicazioni e gli aggiornamenti.

Scorrendo le applicazioni del negozio on line, infatti, non si trovano novità e neppure update; al momento l’unica App aggiornata di cui si ha notizia è Skype, che però ha ovviamente un canale del tutto privilegiato. Tutte le altre applicazioni, sia nella sezione iPad che iPhone, che hanno un cambiamento di data e riportano un aggiornamento a dopo il 23 dicembre sono quelle che sono state scontate. La conferma che non ancora è tornato tutto allo stato “pre 23 dicembre” ci arriva anche da alcuni sviluppatori che fanno uso di strumenti per l’analisi del negozio on line: «sono stati riattivati alcuni strumenti che permettono la gestione della “front line” del negozio – ci dice uno di questi sviluppatori – ma non quelli che forniscono informazioni più approfondite, come le immissioni delle App nuove nello store e quelle che pur non essendo nuove sono passate di nuovo all’approvazione del team iTunes».

La ragione per cui non ci sono ancora applicazioni nuove potrebbe essere, quindi, di carattere tecnico. In questo momento le macchine Apple stanno forse ancora processando i dati raccolti dal negozio on line e non è stato acora riattivato il sistema nella sua interezza. Potrebbe anche esserci un ritardo dovuto alla necessità degli “umani” che lavorano per revisionare le App di smaltire il lavoro dei giorni scorsi, quindi ancora nessuna App è stata effettivamente approvata per la pubblicazione sullo store. Quello che è certo è che i dati di iTunes Connect ora sono aggiornati e quindi ci sono le statistiche, ma nessuno sviluppatore ci ha ancora segnalato l’approvazione di una sua applicazione di nuovo rilascio.

È probabile che la “vera” normalità possa arrivare già entro la giornata di domani, anche se in qualche messaggio inviato sempre agli sviluppatori non si esclude che si possa andare anche alla prossima settimana.