‘€œApple ha acquisito Lala per le abilità  di chi vi lavora’€, parola dell’€™ex CEO

di |
logomacitynet696wide

Apple ha acquisito Lala non tanto per le sue tecnologie, ma per le abilità del team che vi lavorava. Ad affermarlo è Bill Nguyen, ex capo e fondatore del servizio musicale. Nguyen non si sbilancia nel dire cosa Apple intende fare con Lala ma sempre più indizi portano a un nuovo servizio da integrare in MobileMe.

Apple ha acquisito Lala non tanto per le sue tecnologie, ma per le abilità del team che vi lavorava.  Ad affermarlo è Bill Nguyen, ex capo e fondatore del servizio musicale. “(Steve) ha acquisito le persone che vi lavoravano, la maggiorparte, la stragrande maggioranza lavora per Apple” ha dichiarato Nguyen in un’intervista a Fortune. Nguyen ha da qualche tempo lasciato Apple per fondare Color, un social network di nuova concezione. L’ex capo dell’azienda ora in mano alla casa della mela non si sbilancia nel dire cosa Apple intende fare con Lala ma afferma di essere molto “fiducioso”.

Tra le ipotesi che si possono avanzare in primo piano c’era e resta quella della possibilità di un servizio di streaming di musica via rete cellulare o via Wifi sui dispositivi mobili. Il servizio potrebbe avere a che fare con l’indiscrezione riportata qualche giorno addietro dal sito The Music Void, secondo il quale Apple sarebbe in contatto con diverse etichette discografiche per integrare un nuovo servizio musicale in MobileMe. Apple avrebbe già raggiunto un accordo con Warner e starebbe utilizzando lo stesso modello per negoziare con altre major. Il servizio prevedrebbe il pagamento di 20$ annuali e consentirebbe agli utenti di ascoltare brani “on the cloud” da qualunque parte del mondo.

[A cura di Mauro Notarianni]