Apple pensa a un iPhone con tastiera a scomparsa?

di |
logomacitynet696wide

Secondo The Register Steve Jobs starebbe esplorando l’idea di un iPhone dotato di tastiera a scorrimento e scomparsa, indirizzata al settore business e aziendale. L’indagine colloquiale e informale con un ristretto numero di alti dirigenti di operatori mobile sarebbe accompagnata dalla prova di un vero prototipo di iPhone funzionante con tastiera. Speculazioni fantasiose, rumors forsennati o piccoli indizi di futuri possibili prodotti?

iPhone ha rivoluzionato il mercato degli smartphone e tra le numerose innovazioni integrate, l’assenza di una tastiera fisica e il pieno controllo tramite schermo multitouch rappresentano due dei concetti fondamentali del dispositivo. Dopo l’avvento di iPhone diversi costruttori hanno cercato di imitare Cupertino lanciando sul mercato numerosi smartphone controllati quasi esclusivamente via schermo sensibile al tocco. Per tutte queste ragioni osservatori, appassionati ed esperti hanno sempre escluso l’avvento di un iPhone con tastiera.

Ciò nonostante il famoso sito Web The Register afferma di aver appreso da alcune fonti rigorosamente anonime che lo stesso Steve Jobs stia proponendo ad alcuni operatori mobile l’idea di un iPhone con tastiera a scomparsa e a scorrimento.

“Se fosse disponibile una versione con tastiera, quanti pezzi ne comprerebbe?” Questa la frase riportata da The Register, una domanda che Steve Jobs pare abbia rivolto personalmente a un ristretto numero di dirigenti per testare il terreno. Ma The Register si spinge ancora oltre: secondo il sito Web infatti le indagini colloquiali e informali del Ceo di Cupertino sarebbero accompagnate dalla prova diretta di un vero prototipo funzionante di iPhone dotato di tastiera. Non semplicemente un modello non funzionate, un prototipo mockup, bensì un prototipo reale e completo anche se con qualche problema di funzionamento per i controlli via tastiera.

In pratica secondo The Register mentre diversi costruttori di cellulari e smartphone cercano di rincorrere Apple imitandola nella costruzione di dispositivi controllati via schermo sensibile al tocco, Cupertino starebbe valutando l’idea di presentare un iPhone con tastiera indirizzato specificatamente al settore business e aziendale.

Le indiscrezioni che sarebbero state carpite da The Register indicano come data possibile di commercializzazione il periodo di giugno-luglio dell’anno prossimo, anche se numerose variabili e fattori ora non prevedibili potrebbero portare alla cancellazione del progetto, magari per approdare a un iPhone a conchiglia di cui esiste un brevetto depositato.

Come è successo per la famiglia iPod, Apple cercherà  di sfruttare al massimo il successo di iPhone proponendo sempre nuovi modelli diversi: per dimensioni, prestazioni, fattori di forma e prezzo. Questa è una regola fondamentale del marketing che punta a coprire ogni fascia di utenti e di prezzo con una gamma completa di dispositivi. Ciò nonostante oggi appare poco probabile che Apple decida di apportare una modifica così importante in iPhone, non almeno nel breve periodo e inficiando anche se solo in parte il concetto dello smartphone tutto-touch che ha rivoluzionato il settore.