Apple, sei mesi da dimenticare

di |
logomacitynet696wide

Inizio di anno difficile per Apple. La società  di Cupertino perde quasi il 50% delle vendite e veste la maglia nera dell’annus horribilis dell’IT

Apple é la maglia nera del primo semestre in fatto di vendite. La società  di Cupertino ha infatti messo a segno un assai poco confortante -45,6% sul mercato americano, il peggiore risultato tra i grandi produttori.
Il regresso, come nota NPD Intellect che ha stilato la classifica per la prima meetà  dell’anno. è dovuto essenzialmente l.la debolezza del mercato consumer dove Apple ripone gran parte delle sue energie e risorse di marketing.
Apple riesce a mantenere ancora la quarta posizione nella classifica di vendita (che non include Dell e Gateway che vendono la maggior parte delle loro macchine senza l’intermediazione dei negozi) dietro a HP (che controlla più del 42% del mercato e che ha avuto il calo meno sensibile -16,2%), Compaq ed eMachines. Alle spalle sale prepotentemente Sony che arriva al 3,9% del mercato con una crescita del 400% rispetto allo stesso semestre dello scorso anno.
Complessivamente il mercato americano è calato del 19,5% in termini di unità  vendute e del 25,5% in fatturato. Il trimestre in corso sarà  altrettanto debole ma qualche barlume di speranza per il finale del 2001.