Consistente taglio dei prezzi alla gamma PowerBook

di |
logomacitynet696wide

Con l’arrivo dei nuovi PB Apple non aggiorna solo le specifiche, ma taglia anche i prezzi. Ora i portatili “pro” di Cupertino sono più più potenti ma anche più economici. Limati anche i costi degli iBook di fascia media e alta.

Il lancio dei nuovi portatili consegna al mercato una gamma segnata da consistenti ribassi di prezzo per il mercato europeo.

Il modello da 12 pollici entry level costa ora 1798,80 euro contro i 1918,80 euro del modello precedente. Il 12 superdrive ribassa di 120 euro passando da 2158 a 2038,80 euro. Il 15 combo costa 2158,80 euro contro 2398,80 euro mentre il 15 Superdrive cala di 240 euro arrivando a 2758,80 euro contro i 2998,80 euro del modello di settembre. Infine il calo più sensibile è quello del 17 Supedrive il cui costo è stato tagliato di 400 euro e ora scende sotto quota 3000 euro (2998,80).

Complessivamente, considerando anche che gli aggiornamenti delle specifiche sono stati importanti, la gamma dei portatili appare ora segnata da un favorevole rapporto prezzo prestazioni.

Meno sensibili i ritocchi di prezzi per gli iBook che però sono, anche in questo caso, stati caratterizzati da un upgrade delle specifiche. Il modello entry level. Il 12 pollici ha lo stesso prezzo del modello precedente (1199 euro) ma presenta ora un processore più potente. Calano di 100 euro il modello intermedio e il modello top (che costano rispettivamente 1399 e 1599)