Da JVC più qualità  video con Progressive World

di |
logomacitynet696wide

JVC ha presentato Progressive World, una nuova tecnologia video per aumentare la qualità  delle immagini. Sarà  usata in telecamere, prodotti home cinema e lettori DVD

Di Mauro Notarianni

JVC ha presentato “Progressive World”, una gamma di nuovi prodotti video digitali come videocamere, lettori e registratori DVD, sistemi Home Cinema e televisori..

A detta di JVC, grazie al PAL Progressive Scan, le videocamere e i lettori DVD offrono una migliore qualità  delle immagini su TV e schermi ad alta risoluzione opportunamente compatibili. L’immagine in uscita è a doppia densità  e profondità  permettendo di ottenere una risoluzione dettagliata e una migliore riproduzione dei colori priva di artifizi associati alla scansione interlacciata.

Che cos’è il PAL Progressive?
I camcorders ed i lettori DVD con tecnologia PAL Progressive Scan offrono immagini migliori su televisori e monitor compatibili, elaborando il segnale video in maniera differente.

I formati TV tradizionali, ad esempio il PAL europeo o l’NTSC Americano, utilizzano la scansione interlacciata, nella quale ogni fotogramma è composto di due campi interlacciati, uno contenente le linee dispari, l’ altro contenente le linee pari. Una TV da 50Hz mostra l’intero campo di scansione 50 volte al secondo, ed i due campi – originariamente interlacciati ma disposti consecutivamente – sono riordinati dal nostro occhio e dalla nostra mente per creare un’immagine singola.

Per loro intrinseca natura, le linee di scansione video interlacciate lasciano uno spazio fra loro nel passaggio attraverso lo schermo TV, poiché le linee pari o dispari sono separate dal campo consecutivo. Su schermi TV di piccole dimensioni quest’effetto è difficilmente avvertibile, ma su televisori di grandi dimensioni i “buchi” sono facilmente visibili.

I lettori DVD Progressive Scan producono un diverso segnale in uscita, eliminando il problema degli spazi vuoti fra linee di scansione. Questi lettori riuniscono tutte le linee che formano i campi consecutivi dell’ immagine televisiva all’interno di un fotogramma “progressivo” prima della loro scansione e visualizzazione. In questo modo si eliminano i problemi inerenti al video interlacciato, creando un’immagine fluida con linee di scansione meno evidenti e risoluzione orizzontale verticale migliorata, che si vede bene sia su schermi grandi che piccoli.

Le uscite Progressive Scan possono solo essere implementate su monitor ad alte prestazioni con ingressi Component. Esse sono oggi disponibili ai consumatori per la prima volta negli schermi plasma moderni, TV LCD e tradizionali, proiettori, ma sono ancora limitate come numero. L’annuncio di JVC aggiunge dunque una quantità  rilevante di schermi compatibili al numero oggi in vendita sul mercato.

Il collegamento delle uscite Component sul lettore DVD direttamente agli ingressi Component sullo schermo o il televisore per la visione dei segnali PAL Progressive risolve i problemi associati alle connessioni composite o S-Video. Le connessioni in video composito offrono una risoluzione video ridotta, causata da una modulazione del segnale colore in una portante a bassa frequenza. Inoltre si crea un’interferenza croma/luma combinando i segnali di luminanza e crominanza nello stesso percorso di segnale.

La connessione S-Video separa gli elementi di luminanza e crominanza del segnale per evitare interferenze, ma soffre in ogni caso di ridotta risoluzione di colore, anch’essa causata da modulazione del segnale colore su una portante a bassa frequenza.

Invece la connessione Component (o BaseBand) elimina entrambi i problemi offrendo un’immagine chiara, brillante, definita e dai colori vivaci.

Nuovi prodotti compatibili
Nel corso del 2003 JVC presenterà  numerosi altri prodotti di elettronica di consumo compatibili con la tecnologia Progressive World, ad esempio TV Color normali ed al plasma, una gamma di televisori LCD, un lettore DVD e un registratore DVD oltre alla prima videocamera al mondo di tipo “Progressive” .

Unitamente alla scansione PAL Progressive, la seconda tecnologia complementare al Progressive World è la tecnologia D.I.S.T. Già  presente nei TV Color dello scorso anno, è ora alla sua terza generazione. La tecnologia D.I.S.T. è in grado di convertire i segnali in entrata nella migliore qualità  di immagine possibile per ogni tipo di display.

La tecnologia di interpolazione D.I.S.T. produce immagini molto definite e prive di sfarfallii, con possibilità  di conversione a “progressive” se richiesto. D.I.S.T. lavora con tutti i formati di segnale video riproducendoli con risoluzione maggiore, dettagli finemente riprodotti, miglioramento dei contrasti ed elevata gamma dinamica.