Gli effetti speciali del puntatore di OmniDazzle

di |
logomacitynet696wide

I possessori di schermi di grandi dimensioni ed i professionisti che utilizzano il doppio monitor visualizzeranno subito il problema: quante volte nello svolgere più compiti contemporaneamente avete perso di vista il puntatore, mimetizzatosi con le immagini sullo schermo? Da oggi OmniDazzle vi può aiutare.

I ragazzi terribili di OmniGroup, già  autori di perle come OmniWeb, OmniGraffle e OmniOutliner, hanno probabilmente vissuto in prima persona la scomodità  continua di cambiare focale, dal foglio a fianco al computer, allo schermo e perdere di vista la freccetta del pointer, magari, nel frattempo trasformatasi in cursore verticale per l’inserimento del testo.
La questione può apparire futile, ad una prima occhiata, ma che non lo è affatto nell’immensità  dei tanti centimetri quadri di un Apple Cinema Display.
Per aiutare chi abbia qualche leggero grado di miopia, chi possieda monitor di ampie dimensioni o semplicemente chi voglia dare un tocco di brio al proprio desktop, ora c’è OmniDazzle.

La micro-applicazione ha una doppia funzione: la prima è quella di facilitare il ritrovamento del puntatore disperso, grazie ad una scia di stelline, impronte virtuali lasciate sullo schermo, moti ondosi generati da Core Image, uno spassosissimo sonar e svariati altri che non citiamo per non rovinare il piacere della sorpresa.
La seconda è quella di evidenziare determinati particolari sul video: si potrà  così generare un effetto di zoom in finestra real-time, disegnare delle frecce come se si avesse a disposizione un evidenziatore od un pennarello o illuminare una zona con uno spot luminoso tipo occhio di bue.

La grande attenzione all’usabilità , da parte di OmniGroup, è sottolineata dalla combinazione di tasti tra le più semplici a portata di dito: control più “<" attiva e disattiva l'effetto grafico scelto.Per consentire a ciascuno di provarne gli effetti e la funzionalità , OmniDazzle ha un tempo di utilizzo di un'ora, trascorsa la quale si disattiva e va fatto ripartire manualmente. Ma se voleste sfruttarlo di più, la società  regala un numero di serie valido fino alla scadenza del periodo di beta, al termine del quale, se il software vi piace, siete invitati a pagare il fee shareware da 15 dollari, perché, come fanno spiritosamente osservare i programmatori "Pixies don't work for free, you know!"OmniDazzle è già  Universal Binary, pesa meno di 5 MB e può essere ottenuto a partire da questa pagina.