Gli store in store di Apple arrivano anche in Cina

di |
logomacitynet696wide

Cupertino sigla un accordo con la società  cinese Five Star Appliance, di proprietà  Best Buy, per l’apertura di 40 negozi Apple all’interno dei principali punti di vendita. Cresce la presenza di Apple in Cina.

La presenza di Apple in Cina è destinata a crescere ulteriormente: nuove notizie che provengono dal quartier generale della catena cinese Five Star Appliance riferiscono di un accordo con Cupertino per l’apertura di 40 “negozi nei negozi” all’interno dei più importanti punti vendita della catena cinese secondo una modalità  nota anche in Italia con gli Apple Shop.

La catena cinese Five Stars Appliance che ricordiamo è stata acquistata dalla statunitense Best Buy, prevede l’apertura dei primi 5 negozi Apple all’interno dei propri punti vendita in occasione della festività  del primo maggio, mentre il completamento e l’apertura di tutti i 40 corner Apple è prevista entro il mese di settembre di quest’anno. I primi negozi Apple all’interno dei punti vendita Five Stars Appliance apriranno in: Nanjing Xinjiekou, Wuxi Shenglimen, Suzhou Shilu, Hangzhou Wensanlu e Changzhou Guanhelu

Jing Xing responsabile brand e market promotion di Five Stars Appliance ha dichiarato che Best Buy ha siglato un accordo di cooperazione strategica a livello globale con Apple. Il dirigente ha inoltre dichiarato che l’apertura degli Apple shop in shop rappresenta uno dei progetti più importanti per Five Stars Appliance, una operazione in grado di migliorare l’immagine della società  e che permetterà  di interessare nuova e più giovane clientela.

Dopo l’apertura del primo Apple Store di Pechino dell’anno scorso e l’annuncio dello sbarco di iPhone programmato, sembra, per il 17 maggio, la presenza di Apple e dei prodotti della Mela troverebbe nuova visibilità  e una migliore diffusione territoriale.