Google sperimenta un servizio di posta

di |
logomacitynet696wide

Google lancia (in via sperimentale) un servizio di posta elettronica. Tra le caratteristiche un potente motore di ricerca, sofisticati filtri contro lo spam e 1 GB di spazio di archiviazione.

Google guarda con interesse al mercato della posta elettronica. A confermarlo l’avvio, per ora sperimentale, da oggi. 01.04.2004, di un servizio di posta denominato Gmail.

Secondo quanto si apprende da un sito allestito dalla stessa Google le caratteristiche principali di Gmail saranno due: la grande capacità  della casella (1 GB), di molto superiore a quella proposta da altri service providers, e la capacità  di usare un potente motore di ricerca interno. “Siamo partiti dal concetto – spiegano i responsabili dell’esperimento – che molti utenti non vogliono buttare la posta elettronica”. GMail, usando anche l’engine proprietario alla base del motore di ricerca, sarà  anche in grado di organizzare in maniera coerente la posta elettronica in arrivo e di contraddistinguerla in maniera automatica. Previsto anche potente sistema di filtri per eliminare lo spam. Il tutto, spiega Google, senza la visione di banner intrusivi o pop up; il servizio si sosterrà  solo con messaggi pubblicitari in testo.

Al momento, come accennato, Gmail è in fase di sperimentazione e il suo funzionamento è garantito con i seguenti browser: Microsoft IE 5.5 e superiori (Windows); Netscape 7.1 e superiori (Windows, Macintosh, Linux); Mozilla 1.4 e superiori (Windows, Macintosh, Linux); Mozilla Firefox 0.8 ed superiori (Windows, Macintosh, Linux). Come si nota manca, per ora, Safari, questo nonostante il supporto alla ricerca in Google implementato direttamente nel browser.

Chi è interessato a GMail può iscriversi ad una mailing list che lo terrà  informato sugli sviluppi del servizio.