IBM intende acquistare SPSS per 1,2 miliardi di dollari

di |
logomacitynet696wide

Annunciato un accordo per l’acquisizione da parte di IBM di SPSS, la società  che storicamente produce alcuni tra i più interessanti software per l’analisi statistica e predittiva

IBM ha annunciato un accordo per acquisire SPSS Inc, azienda quotata al Nasdaq con sede a Chicago, a un prezzo di 50 dollari per azione, per un totale di 1,2 miliardi di dollari. L’operazione, soggetta all’approvazione degli azionisti di SPSS, è destinata a concludersi nella seconda metà  del 2009.

SPSS è un nome storico molto conosciuto da chi si occupa di statistica che fornisce software (anche versioni per Mac), servizi e soluzioni per l’analisi predittiva: quest’acquisizione amplierebbe il portfolio software di IBM nell’area dell’Information on Demand (IOD) e della Business Analytics oltre a rafforzare l’iniziativa Information Agenda, che ha l’obiettivo di aiutare le aziende a rendere le informazioni e i dati un asset strategico.

IDC stima che il mercato del software per l’analisi di business crescerà  quest’anno fino a 25 miliardi di dollari, con una crescita del 4% rispetto al 2008.

L’acquisizione di SPSS aggiungerebbe una gamma di capacità  analitiche al portfolio software di Big Blue, consentendo lo sviluppo di nuove soluzioni per differenti settori d’industria: acquisizione e mantenimento di clienti nel settore finanziario, migliore conoscenza dei dati del paziente nella sanità , prevenzione del crimine nel settore pubblico e organizzazione degli spazi per il mondo della distribuzione.

Il software di SPSS può essere sfruttato per migliorare le funzionalità  di previsione della domanda di mercato, assunzione delle persone, profittabilità  del cliente e rilevamento delle frodi in moltissimi settori d’industria.

[A cura di Mauro Notarianni]