Il Banco di Sicilia diventa compatibile con il Mac grazie a Safari

di |
logomacitynet696wide

Diversi lettori dell’isola avevano segnalato nei giorni scorsi l’impossibilità  di accedere ai servizi dell’istituto bancario: la soluzione sta nel procurarsi i giusti certificati!

Ecco la lettera che avevamo ricevuto nei giorni scorsi dall’Amug Sicilia:
“Il Banco di Sicilia, gruppo Capitalia, ha deciso di escludere dai servizi di home banking i propri clienti che usano piattaforme Apple Macintosh.

L’Amug Sicilia contattato da diversi soci siciliani, clienti del Banco di Sicilia, ha verificato che i servizi online del sito http://www.bancodisicilia.it sono attualmente disponibili sopo per chi usa sistemi Microsoft Windows.

Anche gli operatori del call center del customare care Banco di Sicilia (800.10.20.20) ammettono che la nuova versione di sportello telematico della banca è riservato al mondo PC e, di fatto, esclude utenti Mac.”

La pressione degli utenti siciliani è stata forte e la Banca sembra essersi sensibilizzata al problema… ma la notizia interessante è che un utente, Roberto Lanzo è riuscito ad accedere ai servizi nientemeno che con… Safari!

Scrive Roberto:
“Ho chiesto loro di inviarmi in mail il file di certificazione e loro mi hanno accontentato volentieri, desiderosi come erano di risolvere il problema.

E’ stato sufficiente un doppio click sul file in questione (interm.cer) perché si aprisse automaticamente “accesso portachiavi” di Mac OS X.
Una volta aggiunto il certificato al portachiavi, tutte le applicazioni compatibili hanno avuto accesso alla certificazione.

Ovviamente, Safari funziona correttamente ed Explorer invece non va, visto che si appoggia ad un sistema di certificazione proprietario.

Questo è il link al sito di Verisign dove è possibile scaricare il certificato.”
http://www.verisign.com/support/install/intermediate.html