La X-BOX comincia a marciare

di |
logomacitynet696wide

La X-BOX potrebbe dare per Natale qualche soddisfazione a Microsoft. Un analista: “L’aumento delle vendite dei giochi porterà  benefici al bilancio di Redmond”

Microsoft potrebbe avere finalmente qualche soddisfazione dalla X-BOX.

Secondo un analista, Charles Di Bona di Sanford C. Bernstein, infatti l’attuale trend di vendite spinto dal mercato del Natale sta portando in alto gli acquisti dei giochi compatibili con la console di Redmond. A favorire le vendite il numero di sistemi hardware venduti nelle passate settimane e a loro volta sostenuti dagli sconti attuati per contrastare sul mercato la PS 2.

Se le previsioni di Di Bona si dimostreranno corrette Microsoft potrebbe ottenere buoni risultati in campo economico. Le vendite di giochi determinano margini di profitto considerevoli per i produttori e Microsoft guadagna in due modi in questo campo, vendendo i tools di sviluppo supportando chi produce i giochi per X-BOX, ma anche vendendo direttamente titoli prodotti in casa.

Di Bona stima che il fatturato di Microsoft potrebbe avere benefici tra 1 centesimo per azione a 4 centesimi per azione dall’incremento delle vendite dei giochi.

Ricordiamo che Microsoft perde denaro per ogni X-BOX venduta (tanto che la divisione che la produce ha fatto segnare un rosso per 177 milioni di dollari nel corso dell’ultimo quarto fiscale) ma come altri concorrenti conta proprio sulla vendita del software per determinare il profitto.