L’analisi dei log con MacOsX e TrendyMac

di |

Avete un web server sul vostro Mac? Su un Pc? Su una macchina Linux o Unix? Per studiare i log di connessione in maniera facile e intuitiva arriva dalla germania questo software sviluppato integralmente in Cocoa. Una piccola rivoluzione, considerando che non è più necessario sviluppare una applicazione ad hoc lato server.

Si chiamano log di sistema e sono i file di testo che vengono generati dagli application server. In realtà , nel mondo Unix e poi in quello Linux sono una costante, mentre per Windows o il “vecchio” mondo Mac pre-OsX l’abitudine non era così diffusa. Poterli leggere per capire che cosa succede, invece, non è una cosa da poco. Adesso con Mac c’è un modo facile e comodo.

C’è infatti chi ci ha pensato anche per la piattaforma di Cupertino, cercando di sfruttare al massimo la semplicità  e la potenza di MacOsX. Mettiamo infatti che abbiate un blog o un sito-vetrina su una vostra macchina, sia essa un Mac che un Pc o Linux. Il web server che gestisce la creazione e l’accesso alle pagine web genera dei log e li archivia in una particolare directory di quel computer. Per voi analizzarne i contenuti adesso è molto semplice: basta questa piccola applicazione in via di sviluppo da parte della tedesca Turingart (il download della versione preliminare è disponibile per adesso solo dai server di Apple) ma già  consente di lavorare con efficacia anche su log di grosse dimensioni.

I risultati vi permetteranno di riorganizzare in maniera facilmente comprensibile e a prescindere dalla piattaforma (e dalla necessità  stessa di utilizzare un web server) la conoscenza generata da quei dati. Nelle prossime settimane Turingart prevede di rilasciare la versione definitiva del software.

trendymac