MacPro aggiornabili con gli Intel del futuro

di |
logomacitynet696wide

Alcuni siti testano l’€™aggiornabilità  dei MacPro e scoprono che nelle nuove macchine si può sostituire la Cpu con quelle non ancora rilasciate da Intel. Orizzonte luminoso per gli utenti professionali.

I MacPro hanno una Cpu aggiornabile. Questo quanto ha scoperto AnandTech, un sito specializzato in test hardware, che nei giorni scorsi è riuscito a sostituire i processori Woodcrest con chip della serie Clovertown e Ketsfield, sempre di produzione Intel ma non ancora rilasciati. La possibilità  di cambiare i processori con quelli del futuro prossimo significa in un tempo che le nuove macchine sono già  aperte a Cpu non da due, ma da quattro nuclei e, potenzialmente, possono essere trasformati in unità  a otto nuclei di calcolo.

AnandTech ha fatto il suo esperimento con un Clovertown (il successore degli attuali Xeon) da 2,4 Ghz, ottenendo un MacPro perfettamente funzionante. Il sistema operativo ha rilevato perfettamente tutti e otto i nuclei girando apparentemente senza problemi.

AnandTech sottolinea nel suo resoconto l’€™estrema facilità  con cui la Cpu è stata sostituita e il fatto che questo aspetto, unito al fatto che si tratta di computer che sono in grado di funzionare sia con Mac OS X che con Windows, rende i nuovi MacPro molto simili al ‘€œcomputer da sogno’€ vagheggiato in molti settori dell’€™It e delle imprese.

I nuovi processori Clovertown saranno disponibili entro la fine dell’€™anno.