MacWorld, keynote via Satellite

di |
logomacitynet696wide

Il keynote di San Francisco verrà  diffuso anche via satellite. Per ora disponibili solo i dati del segnale disponibile per gli USA

Non ci saranno sorprese per coloro che intendono seguire in diretta il keynote di San Francisco L’evento verrà  infatti trasmesso sia via Satellite che via QuickTime utilizzando, quindi, i tradizionali mezzi di diffusione che in passato hanno consentito al popolo della Mela di avere fin da subito una visione sui nuovi prodotti.
Per quanto riguarda la trasmissione via satellite, per ora, i dati a disposizione resi noti da Apple sono quelli che riguardano gli USA
Satellite: Telstar 5/Transponder 19 in banda KU
Slot Orbitale 97 gradi ovest
Frequenza di trasmissione: 12144 MHz
Polarità  : Verticale
Sottoportante audio: 6.2 e6.8
Oppure
Satellite: Galaxy 3R/ Transponder 5 in banda C
Slot Orbitale: 95 gradi est
Frequenza: 3800 MHz
Polarità : orizzontale
Sottoportanti audio 6.2 e 6.8
In Europa solitamente Apple diffonde il suo segnale usando Eutelsat. Ci sono pochi dubbi che lo farà  anche questa volta anche se al momento in cui scriviamo i dati di trasmissione non sono noti. Macity sta cercando di ottenere i dati precisi da Apple che non dovrebbero essere molti diversi dal passato. Macprof aveva pubblicato una esaustiva guida alla ricezione dei keynote qualche tempo fa, guida che resa valida nella sua sostanza e a cui vi inviatiamo a dare un’occhiata.
Il modo più facile ed economico per seguire il keynote in diretta però è ovviamente usare QuickTime. Apple, come abbiamo detto nei giorni scorsi, propone una pagina che potete già  da ora inserire nei vostri bookmarks.
Ma per avere una visione completa dell’Expo, un resoconto in diretta del MacWorld, vedere in anteprima i prodotti con immagini esclusive e servizi approfonditi Macity sarà  la vostra risorsa principale. Quattro nostri giornalisti saranno infatti a San Francisco continuando una tradizione iniziata da tempo e che consente al pubblico italiano di avere uno sguardo ravvicinato, completo e “localizzato” sul più importante evento Mac della costa Ovest.