Mail Attachment Iconizer, via le anteprime immagine da Mail

di |
logomacitynet696wide

Con Mail Attachment Iconizer possiamo eliminare le anteprime dalle immagini da Mail. Pieno controllo anche sul posizionamento dei documenti all’interno dei messaggi e accelerazione della gestione del programma per la posta elettronica. In vendita fino a domani mattina in sconto e a meno di 7 euro con MacUpdate.

Chi usa spesso Mail per la posta elettronica (ed è certamente il caso della stragrande maggioranza degli utenti di Mac OS X) sa bene quanto sia in qualche caso lento e scomodo il sistema di anteprima che ci costringe a vedere le immagini che ci vengono inviate. Ancora può risultare a volte fastidiosa l’impossibilità di gestire il posizionamento degli attachments (come le immagini) all’interno del messaggio così da rendere possibile la loro lettura al nostro destinatario nella collocazione decisa da noi. Tutto questo può essere un retaggio del passato usando Mail Attachments Iconizer.

Il plug-in, oggi in offerta con il 40% di sconto grazie a MacUpdate [sponsor] è un interessante sistema per prendere il pieno controllo degli attachments in Mail.

Il suo primo scopo è quello di renderci facile la vita quando desideriamo vedere solo le icone di quel che ci viene spedito. Questo riduce in maniera sensibile il tempo di caricamento di un messaggio, specie quando contiene allegati molto pesanti, siano essi foto o PDF, tutte categorie che Mail cerca di mostrare in allegato. Grazie a Mail Attachments Iconizer potremo vederli invece che come anteprime come icone, decidendo anche di stabilire una soglia minima sotto la quale vediamo invece l’immagine o il PDF come prefissato da Mail stesso. Il plug-in blocca anche la visione dei file Postscript che sono spesso causa di un vero e proprio “congelamento” di Mail; il programma normalmente gestisce tutto il file, leggendolo nella sua interezza, per poi mostrare solo la prima pagina.

Mail Attachments Iconizer fa però anche altre cose. La seconda di maggior interesse è la possibilità di posizionare l’attach dove decidiamo debba essere all’interno del testo e avere la certezza che il nostro destinatario la vedrà in quella posizione. La cosa è anche reciproca, ovvero se chi vi manda una email ha un client capace di gestire il “content position”, l’attach sarà collocato nella posizione indicata dall’utente. Infine Mail Attachments Iconizer evita ai messaggi di semplice testo o HTML collocati, erroneamente, direttamente dentro al messaggio di essere presentati come parte del testo della mail.

Mail Attachments Iconizer costa normalmente 14,99 dollari ma oggi, grazie alla promo, costa 8,99 dollari, meno di 7 euro.  C’è anche una demo, ma per acquistare il software scontato (solo fino a domani mattina alle sei) si deve acquistare usando questo link.