“Niente Windows, siamo inglesi!”

di |
logomacitynet696wide

Parafrasando il titolo di una celebre commedia teatrale, sembra davvero che la grande catena degli Apple Store si stia apprestando a moltiplicarsi in giro per il mondo. Dopo quello di Tokyo la prossima candidata è la britannicissima, multietnica, Londra.

All’incirca un mesetto fa, mettevamo al corrente i nostri lettori delle indiscrezioni sulla possibile apertura di un Apple Store a Londra, ebbene quelle cifre, quelle voci, si fanno sempre più concrete.

In Regent Street si svolge una febbrile attività  segreta, ma Apple, come consueto, non fornisce alcuna notizia ufficiale in merito. Ciò non toglie che siano già  disponibili in rete alcune foto amatoriali dell’esterno del negozio, testimonianti lo stato di avanzamento dei lavori.

In realtà  sembra che ci sia ben poco di interessante dal di fuori: un anonimo telo che copre l’intera facciata dell’edificio. Per i curiosi che, in ogni caso, volessero sbirciare per carpire qualche novità , suggeriamo di sfruttare il sito web della BBC nel quale una delle telecamere di sorveglianza del traffico “fortunosamente” inquadra proprio la zona di nostro interesse. Proprio su Oxford Circus è collegata una web cam che così mostra il futuro negozio nello sfondo, sulla destra.

Non resta che attendere i prossimi mesi per scoprire se sarà  rimosso il telo e realizzata una struttura futuristica, sulla falsariga degli altri Apple Store, o se verrà  scelto di integrare maggiormente l’architettura del negozio con i palazzi circostanti.