Palm OS si rafforza sul mercato

di |
logomacitynet696wide

La strategia della diversificazione paga. Grazie a cellulari intelligenti, wireless e multimedia il Palm OS torna a conquistare quote di mercato. Negli USA balzo all’€™87,2%, ma anche in Europa le cose non vanno male

La serie di nuovi prodotti per il mercato Palm sta aumentando la quota di mercato del Palm OS. Notizie in tal senso sono state diffuse da Palm Source, la consociata di Palm che si occupa della produzione di software e del sistema operativo della piattaforma.

Secondo Palm Source nel corso delle ultime 8 settimane le unità  vendute negli USA sono aumentate del 10% raggiungendo l’€™87,2%. Il merito sarebbe dell’€™ampliamento e della diversificazione dell’€™offerta che include i palmari intelligenti e con tastiera di Handspring, il Palm Wireless e il primo PDA rivolto al mercato multimediale di Sony.

In particolare il Palm OS pare avere una grande spinta nei cosiddetti dispositivi convergenti che integrano palmari e sistemi di comunicazione. Secondo IDC il Palm OS in questo settore avrebbe ben il 93,2% del mercato americano.

Ma anche in Europa le cose non vanno male, sempre secondo Palm Source. Nel vecchio continente la percentuale di penetrazione del sistema è passata dal 31% dell’€™autunno al 43% de primo quarto dell’€™anno.

Palm OS guida anche il settore dei palmari nel campo dell’€™enterprise, anche se con vantaggi minori. Nel campo delle imprese il Palm OS ha il 50% con il 32% di PocketPC.
Palm Source conta di migliorare ulteriormente la sua penetrazione con il lancio di Palm OS 5, che sarà  il primo sistema operativo di nuova generazione. Tra le sue caratteristiche il supporto dei processori fondati su tecnologia ARM, molto più potenti di quelli attuali, che dischiuderanno nuove prospettive in campo multimediale.