Snow Leopard, distribuita nuova beta

di |
logomacitynet696wide

Apple distribuisce agli sviluppatori una nuova beta di Snow Leopard. Pochi indizi sulle variazioni rispetto alla versioni precedenti, interfaccia del tutto simile a quella di Leopard, più stabilità e velocità.

Nuova versione preliminare di Mac OS X ‘€œSnowLeopard’€. Un aggiornamento della beta del prossimo sistema operativo di Apple che ‘€“ adetta di molti – potrebbe vedere la luce con molta probabilità  prima di quest’€™estate, è stata recapitata in queste ore agli sviluppatori.

Si tratta della release ‘€œ10A261’€ ed è la terza versione rilasciata ufficialmente ai beta-tester ed agli sviluppatori che hanno la possibilità  di provare in anteprima il software (le versioni precedenti erano etichettate come ‘€œ10A190’€ e’€œ10A22’€). Apple ha fatto sapere ai tester di non inviare ancora bug e segnalazioni relative alla localizzazione ma di concentrarsi e provare i driver di stampa, la compatibilità  con applicazioni di terze parti e il supporto Exchange.

‘€œSnowLeopard’€, lo ricordiamo, integrerà  il supporto perMicrosoft Exchange 2007 in Mail, Rubrica Indirizzi e iCal. Il protocollo Exchange Web Services fornirà  accesso ad Exchange Server 2007 permettendo di utilizzare ovunque il proprio Mac e iPhone e avere accesso completo ad e-mail, contatti e calendari. Tra le altre novità  che dovremmo vedere nel futurosistema, citiamo il supporto completo alla tecnologia a 64bit (sarà  teoricamente possibile supportare fino a 16 Terabyte di RAM), il nuovo set di tecnologie ‘€œGrandCentral’€ (sfruttare il multicore delle CPU ad ogni livello ottimizzandolo per l’€™assegnazione di task a più core e processori), QuickTime X (supporto integrato per codecmoderni e riproduzione più efficiente), OpenCL (sfruttamento della GPU per task impegnativi).

L’€™interfaccia non è stata rivista e al momento sono presenti solo piccole modifiche nelle Preferenze di Sistema, sono stati risolti alcuni bug del Finder e poco altro. Secondo le fonti di Macity l’€™impressione è che questa release sia più affidabile rispetto a quelle distribuite in precedenza.