Stumbi, plug-in di StumbleUpon su Safari

di |
logomacitynet696wide

Grazie all’essenziale estensione di Soya Software, anche gli utenti di Safari potranno servizi di una (rudimentale) tolbar con i principali comandi del servizio di social browing StumbleUpon. Soluzione artigianale, ma meglio di niente.

Uno degli eterni problemi degli utenti Mac che utilizzano Safari è la poca (in alcuni casi nulla) integrazione fra il browser della Mela ed alcuni dei più popolari servizi online, spesso profondamente integrati all’esperienza di navigazione attraverso l’uso di una toolbar o di un add-on.

Fra questi possiamo citare StumbleUpon, servizio che potremmo definire di “social browsing” attraverso cui gli utenti votano e consigliano siti, e vengono a lora volta consigliati da altri utenti con gli stessi interessi, il tutto attraverso una modalità  di navigazione orientata alla valutazioni dei siti web visitati.

Gli utilizzatori di Firefox (ma anche di IE su PC) possono da anni sollazzarsi con la toolbar di StumbleUpon, senza la quale il servizio diviene assolutamente inutile e poco interessante. E su Safari? fino a poche settimane fa gli utenti Safari erano a bocca asciutta; ora le cose sono cambiate grazie a Soya Software e al suo Stumbi, un plug-in che consente di compiere le azioni base di StumbleUpon grazie ad un essenziale menù a tendina.

Intendiamoci: niente a che fare con la completa e multifunzionale toolbar per Firefox, ma di sicuro è meglio di niente. Stumbi è disponibile sulla pagina ufficiale, in versione di prova fino a 100 “stumble”; una volta esauriti sarà  necessaria l’esigua spesa di 4 dollari per continuarne l’utilizzo. Per chi non può fare a meno di StumbleUpon e non vedeva l’ora di vederlo approdare su Safari.

stumbi