Toshiba mostra il futuro degli schermi LCD al Society for Information Display

di |
logomacitynet696wide

In occasione della manifestazione SID in corso da oggi fino a dopodomani, Toshiba mostra il futuro delle tecnologie di visualizzazione e degli schermi LCD. Schermi 3D con visione multi-angolo senza occhialini, schermi piatti in alta risoluzione per i dispositivi portatili, schermi per le applicazioni mediche e l’integrazione in auto. Ecco le novità principali in mostra al SID di Los Angeles.

Durante la manifestazione Society for Information Display International Symposium, siglata SID, in corso da oggi fino a dopodomani giovedì 19 maggio, Toshiba mostra il futuro delle tecnologie di visualizzazione e degli schermi piatti. Nello stand della multinazionale i visitatori del SID possono così ammirare gli ultimi ritrovati grazie alle 5 aree dedicate: visualizzazione 3D, tecnologia in-cell, schermi per telefoni e dispositivi portatili, display per l’integrazione in auto e anche per le applicazioni industriali.

Tra le novità più interessanti in mostra segnaliamo la sezione dedicata alla visualizzazione 3D senza occhialini con gli schermi Multi-view. Questi ultimi integrano uno schermo in alta risoluzione e lenti speciali in grado di offrire la visione 3D da qualsiasi angolazione: tra i prototipi in mostra uno schermo da 21 pollici con risoluzione da 1.280×800 pixel e uno da 12,1″ con risoluzione da 466x350pixel. La seconda tecnologia 3D in mostra è quella Time Sequential con due schermi, uno da 3pollici da 400x240pixel e uno da 8pollici da 800x480pixel. Questa soluzione integra un sistema di retro-illuminazione con lenti bidirezionali: lo schermo sincronizza lo switch LED con le immagini sinistre e destre per offrire la visione stereoscopica 3D senza occhiali, il tutto mantenendo una risposta veloce e ampio angolo di visione.

Nella sezione In-Cell Technology Toshiba mostra gli ultimi ritrovati per le tecnologie Low Temperature Poly-Silicon sigliate LPTS. La prima sfrutta la soluzione LPTS per integrare i sensori capacitativi in più posizioni all’interno delle celle, in questo modo rendendo possibile il multi-touch senza richiedere alcuna forza. La seconda tecnologia in mostra integra i circuiti di memoria e i foto-sensori nella cella display.

Per quanto riguarda invece gli schermi per telefoni e dispositivi portatili Toshiba presenta al SID schermi con tecnologia LPTS con densità fino a 367 pixel per pollice e dimensioni da 3,3″ a 4″ mentre la risoluzione varia da 480x864pixel fino a 720x1280pixel. Per ulteriori informazioni sulle novità e sulle tecnologie display Toshiba in mostra al SID è possibile consultare il sito web ufficiale.

Toshiba SID 2011