WindowsMe, rilascio vicino, continuano i guai

di |
logomacitynet696wide

Windows Millenium Edition, meglio noto come WindowsMe (letteralmente “Windowsvizzami”, un invito che a qualcuno suonerà  raccapricciante), il successore di Windows 98, marcia a tappe forzate verso la release finale. Che non manchi moltissimo al completamento del codice lo si apprende da ZDNet secondo cui i produttori di PC hanno bisogno del codice finale all’inizio del terzo quarto fiscale per riuscire a spedire nei canali un numero sufficiente di macchine in vista del Natale. Prooprio la fine dell’anno, infatti, è stato indicata da Microsofto come il periodo dell’anno in cui farà  il suo debutto il nuovo Os di fascia consumer. Tempi stretti, insomma, per un prodotto che a giudizio di molti beta testers è ancora instabile e problematico in fatto di compatibilità . E che ci siano ancora molti problemi da risolvere lo ammette la stessa Microsoft, in una nota ai beta testers spediata lo scorso giovedì.

“Ora che siamo vicini, molto vicini, alla beta finale – si legge in un documento di cui ZDNet è giunto in possesso – è tempo di tirare le fila e focalizzare da vicino i problemi del sistema operativo. In linea generale i vostri resoconti sono quelle che è necessario per migliorare la qualità  di questo sistema operativo di fascia consumer”.
Nelle scorse settimane alcuni beta testers aveva denunciato gravi problemi nelle beta di WindowsMe, in particolare nel settore della gestione delle reti. In aggiunta a ciò ora la documentazione fa cenno ad incompatibibilità  con prodotti molto importanti come PageMill e Premiere, AOL 5.0, NAV 5.0 e perfino due “gioielli della corona” Microsoft come World 2000 ed Encarta. In più ci sono problemi seri con molti giochi e con tutti quei programmi che cercano di accedere a MS-DOS.