BlackBerry Desktop Manager for Mac fuga in avanti su Internet

di |
logomacitynet696wide

Su alcuni siti appare il nuovo e non ancora rilasciato BlackBerry Desktop Manager for Mac. Il software è in versione beta ed è probabilmente sfuggito dai laboratori di sviluppo di Rim, ma consente di capire molto bene che cosa sarà  possibile fare nel momento del suo rilascio usando un Mac e un dispositivo Blackberry.

Primi lampi di luce sul BlackBerry Desktop Manager for Mac. Il software che dovrebbe rendere perfettamente compatibili i dispositivi RIM con i computer della Mela è infatti apparso nel corso del pomeriggio di ieri su Internet. Si tratta di una versione beta, per giunta sbarcata sulla rete in maniera assai probabilmente non del tutto legale e senza che la società  Canadese ne avesse pianificato il rilascio, ma diversi siti hanno potuto dare un’€™occhiata molto da vicino ad esso traendone una impressione positiva.

BlackBerry Desktop Manager for Mac è la copia quasi perfetta della versione per PC che accompagna gli utenti Blackberry con un computer Windows fin dalle origini. Grazie ad esso si apriranno agli utenti Apple una serie di nuove opzioni in grado di facilitarli molto nell’uso dei dispositivi Rim.

Sarà  possibile fare il backup del telefono, sincronizzare i contatti e contenuti multimediali e, soprattutto, aggiornare il firmware e caricare applicazioni. Se, infatti, con qualche applicazione di terze parti è possibile, seppure a volte con qualche fatica, svolgere anche da Mac Os alcuni dei compiti di base che riguardano i contenuti, queste due ultime funzioni infatti sono sostanzialmente impossibili oggi se si ha un Mac. In termini pratici anche agli utenti della Mela sarà  possibile tenere sempre aggiornato il sistema operativo dei Blackberry e caricare programmi senza ricorrere al downaload su rete cellulare. Sarà  anche possibile archiviare applicazioni che non si usano spesso per metterle on line quando ci servono.

BlackBerry Desktop Manager for Mac ha però alcune differenze e qualche limitazionem rispetto alla versione per PCm, questo perché si tratta di un prodotto destinato essenzialmente alla clientela consumer. In particolare non ci sono funzioni per le sincronizzazioni e l’€™accesso Entourage, Outlook e Notes che però potrebbero arrivare in una seconda fase. Non sarà  possibile caricare versioni beta del firmware né applicazioni non certificate da RIM.

Secondo gli utenti che hanno potuto provare il software si nota una significativa velocità  di esecuzione, superiore a quella della versione Windows. La richieste di sistema dettano Mac Os 10.5.5 e il firmware 4.2.

Secondo le ultime informazioni ufficiali BlackBerry Desktop Manager for Mac dovrebbe arrivare entro l’€™autunno; la versione apparsa su alcuni siti porta già  il numero 1.0.0 il che potrebbe voler dire che il lancio non è distante nel tempo.