iBreviary si appresta a debuttare sulla Cnn

di |
logomacitynet696wide

iBreviary, l’applicazione per il breviario cattolico su iPhone e iPod touch, si appresta a sbarcare in un servizio sulla Cnn. Il programma studiato da Dimitri Giani da un’idea di don Paolo Padrini è sempre più fenomeno mediatico di primo piano.

iBreviary, l’€™applicazione per iPhone e iPod touch che porta il breviario cattolico su questi dispositivi da tasca, sta diventando un fenomeno mediatico di significativa rilevanza. Dopo gli articoli sulla stampa quotidiana e periodica, dopo gli articoli sui siti Internet e l’€™apparizione in TV a Neapolis, ora tocca alla Cnn occuparsi del programma creato da Dimitri Giani da un’€™idea di don Paolo Padrini.

Proprio don Paolo sarà  lunedì 15 dicembre sarà  a Roma per incontrare Alessio Vinci, il corrispondente in Italia del prestigioso network internazionale, interessato all’€™impatto che ha avuto iBreviary e alle fonti di ispirazione che hanno spinto a costruire un’€™applicazione per la preghiera sfruttando uno strumento moderno come iPhone o iPod touch. Al centro del colloquio, probabilmente, anche i nuovi media e i nuovi supporti multimediali nella diffusione del messaggio della Chiesa, una tematica cui don Paolo è particolarmente esperto.

Nei prossimi giorni, intanto, iBreviary si apppresta ad arricchirsi in maniera sostanziale. L’€™applicazione sarà  interamente realizzata in Italiano ed inglese, avrà  un suppoto multilingue e multirito (spagnolo, inglese, Rito ambrosiano, latino), un nuovo supporto per le preghiere, nuova pagina dei settaggi implementata in iPhone, possibilità  di visualizzare le preghiere con diversa grandezza di caratteri, database completamente rinnovato, sito di supporto rinnovato, con alcune pagine di spiegazione sull’uso del Breviario e la correzione di alcuni bugs.

iBreviary si
si scarica da qui