Puro Impact Pro, con la cover Flex Shield iPhone 7 non ha paura di cadere

di |
Puro Impact Pro Flex Shield

Macitynet mette alla prova la cover Flex Shield per iPhone 7 della nuova linea Impact Pro, con protezione dalle cadute superiore agli standard militari

Con iPhone 7 possiamo finalmente stare tranquilli qualora vi scivolasse sopra del caffè o se, per sbadataggine o per uno scherzo ben riuscito, dovessimo cadere in una piscina con il telefono in tasca. Per la prima volta Apple ha infatti reso il suo smartphone impermeabile, ma come ha fatto notare Square Trade, c’è ancora tanta strada da fare per renderlo resistente anche alle cadute.

Da questo punto di vista però, come accade ormai da diverse generazioni di iPhone, i produttori di custodie si fanno sempre trovare pronti, fin dal lancio del nuovo, con cover su misura che assicurano un livello di protezione maggiore rispetto allo smartphone nudo e crudo. Tra le diverse soluzioni attualmente disponibili si fa notare la custodia Impact Pro di Puro, caratterizzata da due diversi modelli che assicurano una elevata protezione dalle cadute pur mantenendo un design ancora accattivante.

Spesso il problema delle proposte concorrenti risiede infatti proprio nell’estetica, con custodie non solo ingombranti, ma anche spigolose e poco belle da vedere, quantomeno nell’uso di tutti i giorni. Non rientrano in questa categoria le nuove Flex Shield e Hard Shield che, sulla carta, resistono rispettivamente a cadute fino a due e tre metri di altezza: nel mettere a disposizione la versione Flex per un’analisi più dettagliata, il produttore fa notare che questa linea ha ottenuto anche la certificazione di SGS, superando gli standard militari.

Puro Impact Pro Flex Shield

Com’è fatta

Il modello in prova, nel nostro caso nella versione di colore verde, combina TPU flessibile anti ingiallente con inserti in TPE (riconoscibili per via del diverso colore, bianco) progettati appositamente per assorbire e disperdere l’impatto. Nel toccarla si rimane colpiti dal fatto che, seppur progettata per proteggere il telefono da cadute di due metri, l’ingombro non è per nulla esagerato. In numeri, lo spessore aumenta di appena 2,1 millimetri, ben apprezzato anche in considerazione del fatto che il materiale, rispetto all’alluminio dell’iPhone, migliora la presa tanto a mani nude quanto indossando i guanti.

Puro Impact Pro Flex Shield

La custodia protegge completamente il retro ed i bordi del telefono, mentre per quanto riguarda il display, la cornice sporge di pochi millimetri, quanto basta per evitarne il contatto quando si appoggia il telefono sulla scrivania a faccia in giù. Il pulsante di Standby e il bilanciere di regolazione del volume sono protetti completamente dalla custodia grazie ad una deformazione ad hoc che ne facilita la pressione e ne assicura il riconoscimento anche ad occhi chiusi.

Ci sono poi le giuste aperture per lasciar respirare le griglie di microfono ed altoparlante, con sufficiente spazio per poter interagire senza sforzi con lo switch Mute. Anche la presa Lightning è accompagnata da una ampia apertura che garantisce l’aggancio dei cavi di ricarica, anche quelli con la spina leggermente più ingombrante di quella del cavo originale.

Ovviamente anche per la fotocamera posteriore è prevista un’apertura che ne assicura la completa operatività senza influire sulla qualità fotografica. Nessun problema neanche per le fotografie con il flash: c’è sufficiente spazio per evitare che la luce rimbalzi sulla cover creando aloni di colore nelle foto, situazione neanche troppo immaginaria in quanto in passato ci è capitato di avere a che fare con custodie con fori per la fotocamera di dimensioni eccessivamente ridotte che causavano questo spiacevole problema.

Particolare infine la superficie interna, caratterizzata da una sottile trama con fitti puntini in rilievo percepibili al tatto che di fatto evitano alla custodia di creare antiestetiche bolle attaccandosi sul retro, specialmente in prossimità del logo Apple, come invece accade con le più comuni cover in silicone.

Puro Impact Pro Flex Shield

Conclusioni

La Flex Shield di Puro è dedicata a tutti gli utenti che vogliono star tranquilli qualora il telefono dovesse cadere di mano o scivolare dalla tasca dei pantaloni. Non ingombra eccessivamente, specialmente in rapporto al livello di protezioneofferto, assicura un’ottima maneggevolezza del telefono e in qualche caso ne migliora anche la presa.

Ovviamente non protegge il telefono da tutte le possibili cadute. Per quanto possa essere resistente, il display resta comunque scoperto: in uno scenario ipotetico in cui il telefono, durante una caduta, urti una pietra o un oggetto sporgente direttamente con lo schermo, non si potrà chiedere alla custodia di fare miracoli. Pertanto è sempre consigliabile accompagnarla a una pellicola in vetro temperato, di cui trovate diverse versioni in vendita (anche di tipo edge-to-edge) presso la stessa azienda.

Non ne abbiamo parlato in maniera approfondita in quanto non abbiamo avuto occasione di provarla, ma della stessa linea fa parte anche la cover Hard Shield che aggiunge uno spessore leggermente maggiore (2.9 mm) per un grado di protezione però ancora più elevato: sulla carta, assicura una resistenza a cadute fino a tre metri di altezza.

Prezzo al pubblico

La cover Flex Shield della linea Impact Pro di Puro costa 19,99 euro. E’ disponibile nei colori nero, rosso, blu, verde e bianco. La versione Hard Shield è disponibile invece al prezzo di 24,99 euro nei colori nero, blu, giallo e bianco.