fbpx
Home Hi-Tech Android World 14 giorni con iPhone 4S: la recensione di Macitynet.it

14 giorni con iPhone 4S: la recensione di Macitynet.it

Il software: iOS 5
Abbiamo citato più volte iOS 5 e ci rendiamo conto che alla fine abbiamo parlato più che altro delle differenze di dotazione hardware dando per scontato che tutti i nostri lettori possiedano o conoscano da vicino il sistema operativo di Apple. Per chi legge questa recensione da esterno possiamo dire che iOS 5 è nonostante le 200 e passa novità, un sistema operativo potente e facile da usare giunto ad uno stato di maturità che gli permette di integrarsi con servizi online, quelli di iCloud di buona fattura ma con qualche problemino di gioventù. La parte “locale” è sicuramente efficientissima e il controllo di hardware e software da parte di Apple riesce a creare un insieme che funziona senza inceppamenti, ripetizioni, strade tortuose per ottenere un risultato o lunghissimi elenchi di impostazioni per ogni funzione.

Si pensi solo alla facilità d’uso di iMessage e di Facetime che non hanno di per se niente di sconvolgente in quanto a novità funzionali ma nel pieno rispetto della filosofia Apple: “semplicemente funzionano”.

E’ questa sicuramente la qualità migliore dei telefoni di Apple il cui funzionamento è immediatamente comprensibile sia da bambini di 2 o 3 anni che da anziani digiuni di tecnologia: molto spesso ne abbiamo sentito lodare la facilità di approccio da maturi utenti che si riferivano ad iPhone come a qualcosa di unico e diverso: “lo capisci subito come funziona!”, “Ho imparato a navigare da sola e ora scrivo pure le email”, “C’è un solo bottone e trovi tutto subito”.

La filosofia di fondo è ancora questa e l’interfaccia intuitiva è rimasta tale, semplice ed immediata con le funzioni più complesse da imparare man mano.In questi mesi abbiamo provato potenti telefoni con Android e semplici apparecchi in grado di sfidare il mercato con un basso prezzo di ingresso: la sensazione dopo aver provato un iPhone è la stessa che abbiamo provato mettendo fianco a fianco un portatile Windows con un MacBook decine e decine di opzioni (che per molti non dubitiamo sono un divertimento e un indice di apertura dell’azienda che li produce), strade tortuose e menu interminabili dove è facile perdersi e quella sensazione di dejavu che avevamo noi Mac user dagli anni 80 quando vedevamo crescere Windows 3.1 e poi Windows 95.

La pagina di Macitynet con tutte le novità più importanti di iOS 5

ios 5 news

Airplay
A metà tra la caratteristica hardware e software è la funzionalità Airplay grazie alla quale iPhone 4S come alcuni dei modelli precedenti, iPad e iPod touch, è in grado di trasmettere audio e video senza fili a Apple TV e ad altri apparecchi hi-fi, audio e home tester.

Su iPhone 4S, come su iPad 2 (e grazie al processore A5 a bordo) c’e’ però una ulteriore modalità che è quella del mirroring che permette la replica del video del dispositivo su un grande schermo esterno e ancor più divertente ed entusiasmante, quella di differenziare il grande schermo “proiettato” dall’interfaccia sul piccolo schermo locale: avremo così giochi d’auto in cui iPad 2 e iPhone 4S fanno da volante con controlli dedicati mentre sulla TV vedo il percorso in alta risoluzione, controller d’aero su iPhone e cieli che diventano spazio di combattimento sulla TV. Si tratta in pratica di quello che Nintendo realizzerà tra qualche mese con la sua nuova console e che Apple ha già portato sui suoi dispositivi iOS di punta.

Su questa pagina: 20 giochi per mettere alla prova iPhone 4S anche con Airplay

– Qui sotto il filmato di iPhone 4S alla prova con Airplay Mirroring: vi spieghiamo come si attiva su questa pagina di Macitynet.

Passiamo allo schermo, all’ecosistema e alle conclusioni

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui