fbpx

Adobe Premiere 6

Adobe ha oggi rilasciato ufficialmente Premiere 6.0, la nuova versione di uno dei più importanti software di video editing digitale. La nuova release offre il supporto integrato per una “vasta serie” di dispositivi DV, una migliorata interfaccia utente, nuovi strumenti di editing, la possibilità  esportare filmati in formato RealMedia, WIndowsMedia e QuickTime.
E’ presente anche una nuova finestra storyboard, un mixer audio e molti nuovi filtri, inclusi alcuni per l’esportazione su Web e una serie 25 filtri presenti in After Effects.
Premiere 6 supporta direttamente e nativamente dispositivi FireWire sia su Mac sia su Windows

Nella FAQ relativa al prodotto è possibile leggere, tra le altre cose, l’intenzione di supportare Mac OS X non appena quest’ultimo sarà  disponibile. Premiere 6, tuttavia, non è un’applicazione Carbon e non può quindi, ancora girare su Mac OS X.
I requisiti di sistema minimi per Mac sono: PowerPC, 32Mb di memora RAM (128 raccomandati), 50Mb di spazio libero su disco, QuickTime 4.1.2, un hard disk di grandi dimensioni o un disk array.
Interessante e attesissimo il pieno supporto alla tecnologia multiprocessore e ad AltiVec.

Il prezzo previsto negli USA è di 550$ e sarà  disponbiile nel corso del primo trimestre del 2001.
Gli utenti della versione precedente possono effettuare l’ugrade per 150$. Le versioni internazionali (inglese britannico, francese, tedesco e giapponese) saranno disponibile entro 90 giorni dal rilascio ufficiale della versione è.

[A cura di Newton ]

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui