fbpx
Home iPadia iPad Berlusconi, un iPad al posto del PC per entrare nel mondo di...

Berlusconi, un iPad al posto del PC per entrare nel mondo di Internet

iPad è lo strumento scelto da Silvio Berlusconi per entrare nei meccanismi di Internet e superare un certo rifiuto al mondo informatico. A rivelare l’uso quasi quotidiano del dispositivo Apple da parte del Primo Ministro in sostituzione di un PC è Antonio Palmieri, deputato del Popolo della Libertà, responsabile nazionale della comunicazione elettorale e Internet all’interno del partito ma anche un sorta di “uomo IT” del premier. La storia dell’iPad di Berlusconi è stata al centro di un simpatico siparietto a tre tra lo stesso Palmieri, e i giornalisti Giuseppe Cruciani e Luca Telese, nel corso del talk show radiofonico “La Zanzara” condotta proprio da Cruciani, andata in onda su Radio24 qualche giorno fa.

Palmieri era stato invitato alla trasmissione per parlare dei progressi di Berlusconi nell’ambito di Internet, una sorta di seconda puntata sull’argomento dopo lo scivolone sul nome di Google , pronunciato dal primo ministro “Gògol”, durante un vertice Italo-Egiziano. In quella occasione l’uomo Internet del capo del primo partito italiano, sempre ospite di La Zanzara, aveva ammesso che Berlusconi «non sa navigare ma capisce appieno le potenzialità di Internet», aggiungendo poi sulla pronuncia del nome del colosso di Internet: «è colpa mia, non abbiamo ancora fatto un lavoro specifico sui motori di ricerca».

La scorsa settimana, Cruciani è tornato sull’argomento e ha chiesto a Palimieri: «Com’è messo Berlusconi ora? È migliorato da quando l’abbiamo chiamata l’ultima volta?», «Ha cominciato a navigare – è stata la risposta dell’onorevole del Pdl – usando un iPad». La risposta ha immediatamente incuriosito sia Cruciani che Telese, ambedue, per loro ammissione, possessori di un iPad (Telese ha anche un iPhone) che hanno subito incalzato l’ospite: «ah ecco, usa l’iPad. Uno scoop». Palmieri, forse temendo di essere accusato di pubblicità occulta a favore del prodotto Apple, si affrettava ad aggiungere: «l’iPad e tutti i prodotti concorrenti che arriveranno». Poi Palmieri in realtà si lanciava in un specie di mini-spot sul tablet della Mela: «è uno strumento interessante perché funziona solo con il tocco. Toglie di mezzo la tastiera ed è un modo per avvicinare coloro che sono distanti dalla tecnologia ai nuovi mezzi e in definitiva permette di sviluppare il paese». «Ma è un uso quotidiano?», ha chiesto il conduttore: «no, lo usa quando gli serve, quando ha tempo, modo e voglia», è stata la risposta di Palmieri.

I due giornalisti hanno poi cercato di capire che cosa fa Berlusconi con iPad: «lavoriamo su Forzasilvio.it e sulle cose che facciamo noi, evidentemente». «Legge i giornali?», ha chiesto Cruciani? «No», ha risposto Palmieri. «E Facebook? Non sa neppure che cos’è?», ha continuato il conduttore. «Certamente sa cos’è, ma non lo usa». «Ma ha un suo iPad personale?», ha immediatamente chiesto Cruciani. «Beh certo…- ha replicato l’ospite – poi quando ci troviamo per lavorare ognuno porta il suo e li usiamo anche in maniera incrociata».

Velenosa la frecciata di Telese, giornalista di La7 e de Il Fatto Quotidiano: «qui possiamo dire: se impara persino Berlusconi l’iPad è davvero per tutti…». «Non possiamo impedire a Telese di essere Telese e soprattutto a Telese di fare Telese», è stato il commento di Palmieri.

A questo link un estratto del programma dove si può ascoltare proprio la parte inerente l’interesse di Berlusconi per iPad.

Offerte Speciali

Precipitano i prezzi di iPhone XS e iPhone XS Max: sconti fino al 34% su Amazon

Amazon “regala” gli iPhone XS Max e gli XS con forti sconti

Su Amazon crolla il prezzo di iPhone XS Max e iPhone XS, fortissimi sconti anche il 15 Dicembre
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,448FansMi piace
95,176FollowerSegui