fbpx

Cherry OS sparisce dal web

Cherry OS, l’emulatore in grado di far girare Mac OS X su hardware PC, sparisce dall’offerta di Maui X-Stream. Da ieri il il sito della società  che aveva suscitato grande interesse e molte polemiche con l’annuncio del pacchetto, non lo presenta più tra i prodotti in vendita mentre il sito dedicato all’emulatore vero e proprio ha un logo con la scritta “On Hold Until Further Notice”, sospeso fino a nuovo avviso.

Quali siano i motivi della decisione non è stato ufficialmente annunciato, ma ci sono pochi dubbi che essa abbia a che fare con le accuse piovute su Cherry OS di essere niente altro che una copia solo leggermente modificata di PearPC, un progetto Open Source che si occupa anch’esso di far girare Mac OS X su hardware PC. Al momento del rilascio gli sviluppatori che avevano lavorato a PearPC avevano immediatamente evidenziato le similitudini del codice anche con esempi e comparazioni a prima vista piuttosto convincenti. Confortavano questa tesi anche i tempi rapidissimi con cui Cherry OS, che al contrario della controparte è un prodotto commerciale, è passato dalla fase beta a quella di rilascio, alcune componenti grafiche e stringhe di testo reperibili nel codice che erano prese di peso da PearPC.

Maui X-Stream aveva replicato sostenendo che il Cherry OS non aveva nulla a che fare con PearPC, definito come più lento, diverso nella concezione, di fatto una cosa completamente diversa.

Recentemente PearPC, dopo avere inutilmente cercato di contattare Maui X-Stream per aprire un confronto, ha lanciato una campagna per raccogliere fondi per intentare un’azione legale.

Il team di PearPC, interpellato da alcuni media sulla decisione di Maui X-Stream di sospendere la vendita di Cherry OS, ha preferito non commentare, citando ragioni “tattiche e legali”.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
92,973FollowerSegui