Chip FireWire per lo streaming audio

Oxford presenterà  al MacWorld Expo un nuovo chip per creare un’uscita audio FireWire. Nuovi orizzonti per chi costruisce periferiche per audio digitale in alta qualità .

Arriva un chip Firewire dedicato all’€™audio. A presentarlo nel contesto del Macworld Expo sarà  Oxford, un’€™azienda nota per essere tra le principali fornitrici mondiali di semiconduttori per HD e periferiche FireWire.

Secondo quanto afferma la stessa Oxford il processore, denominato OXFW970, sarà  in grado di creare un’€™uscita audio su Mac e PC per sistemi sourround con uscita in audio ad alta qualità  sia in FireWire 400 che in FireWire 800.

Il nuovo controller sarà  anche in grado di ricevere e processore audio a 32 bit fino a 48kHz ad una velocità  in streaming di 100 MB/s. Tra gli altri fattori sottolineati da Oxford il fatto che grazie alla possibilità  di FireWire di trasportare corrente gli altoparlanti esterni potrebbero anche non necessitare di alimentazione.

L’€™obbiettivo di Oxford è quello di offrire ai produttori di periferiche audio che usano USB come fonte di realizzare dispositivi in grado di usare anche FireWire.