Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Protagonisti » Il co-fondatore ed ex CEO di Opera abbandona la società 

Il co-fondatore ed ex CEO di Opera abbandona la società 

Pubblicità

Jon S. von Tetzchner, co-fondatore ed ex CEO di Opera Software ha annunciato la sua uscita dalla società. Un primo scossone nella società era già avvenuto a gennaio dello scorso anno quando il testimone di amministratore delegato era passato a Lars Boilesen, in precedenza in gruppi quali Alcatel-Lucent, Tandberg Data e Lego.

In un messaggio e-mail ai dipendenti, Tetzchner dice di sentire che il Consiglio di amministrazione e il Management “è più focalizzato di lui sulla trimestrale” affermando di aver sempre lavorato per costruire un futuro per la società. Nel messaggio di addio a Tetzchner, Boilesen evidenzia la volontà di rinnovare il browser e indica come priorità la crescita dell’azienda: “Puntiamo a 500 milioni di utenti entro il 2013”.

A maggio di quest’anno, Opera e Opera Mini si sono classificati al quinto e sesto posto nel market-share dei browser, vantando il 3.3% del mercato globale di utenza. La versione desktop del browser ha una crescita piuttosto piatta, mentre le versioni mobile riscuote (pur tra alti e bassi) generalmente miglior successo. “Quando iniziammo”, racconta Tetzchner, “eravamo un paio di ragazzi in un piccolo ufficio; ora siamo sparsi per il mondo, abbiamo 740 dipendenti e oltre 200 milioni di utenti. Sono orgoglioso di ciò che abbiam fatto e seguirò con trepidazione e da vicino l’azienda anche in futuro”.

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità