fbpx
Home Hi-Tech Android World Adobe Digital Publishing Suite supporta gli abbonamenti a riviste via iTunes

Adobe Digital Publishing Suite supporta gli abbonamenti a riviste via iTunes

Adobe Digital Publishing Suite supporterà la nuova modalità di abbonamento all’Apple App Store per la distribuzione di quotidiani e periodici. L’annuncio arriva direttamente dalla società americana che punta così a capitalizzare la strategia per la diffusione di media che Cupertino sta gradualmente promuovendo con gli editori di tutti i paesi.

Attualmente disponibile attraverso il programma di pre-rilascio, la tecnologia Adobe Digital Publishing Suite è già utilizzata da importanti realtà che si occupano della creazione e distribuzione di testate tradizionali su dispositivi tablet. «Sono già 130 – dice Adobe – le testate prodotte con la tecnologia Adobe e rese disponibili per l’acquisto e il download. L’aggiunta della funzionalità per il supporto dei servizi in abbonamento rappresenta perciò un’opportunità in più per il settore editoriale dove già oltre 3.000 editori e produttori di contenuti partecipano al programma di pre-rilascio di Adobe Digital Publishing Suite»

Adobe Digital Publishing Suite supporta più metodi di pagamento, come la distribuzione di contenuti gratuiti e gli acquisti di un’unica edizione, e offre agli editori la capacità di unire gli attuali meccanismi di e-commerce e distribuzione per i formati stampato e digitale insieme ad altre modalità. La nuova edizione di Adobe Digital Publishing Suite distribuita con il programma di pre-rilascio supporta gli abbonamenti ad Apple App Store se utilizzata con un server autorizzato dall’editore.

Adobe, che ha un patto con Google sui sistemi operativi Android dove funziona (al contrario di quanto accade su iOs) anche Flash, non dimentica il fatto che anche big G ha un suo sistema di abbonamenti per rivisite: «Supportiamo anche Google One Pass – ha affermato David Wadhwani, Senior Vice President Creative and Interactive Solutions di Adobe.  – Siamo convinti che Google One Pass apra un nuovo mercato agli editori e una sana concorrenza fra i provider tecnologici assicurerà un futuro radioso alle pubblicazioni in digitale. Qualunque sia il dispositivo scelto dai lettori, essi potranno ora accedere a un’ampia varietà di importanti testate editoriali in edizione digitale”.

Il supporto su vasta scala degli abbonamenti Apple App Store e del servizio Google One Pass sarà presto disponibile.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,965FansMi piace
93,785FollowerSegui