Adobe mostra al NAB lo streaming video web su più dispositivi, iPad incluso

In occasione del NAB di Las Vegas Adobe mostra una nuova estensione del proprio Flash Media Server in grado di trasmettere video live in streaming a più dispositivi, iPad e iPhone inclusi. Si tratta del supporto per il formato HTTP Live Streaming o HLS utilizzato dai dispositivi iOS della Mela.?

Durante il NAB di Las Vegas Adobe offre la dimostrazione di una nuova estensione per il proprio Flash Media Server che permette di trasmettere video live in streaming tramite il web a più dispositivi, inclusi quelli che non supportano flash, proprio come iPad e iPhone ma non solo. Il formato è HTTP Live Streaming siglato HLS: si tratta di un contenitore in grado di trasportare video MPEG2, soluzione utilizzata anche su iPad e sugli altri dispositivi iOS.

Nella dimostrazione offerta da Adobe in questi giorni al NAB ma di cui è possibile osservare il funzionamento anche grazie a un filmato YouTube che riportiamo qui in calce, è possibile osservare Flash Media Server mentre fornisce video a dispositivi diversi privi di Flash. Nella prima parte del filmato è possibile vedere lo streaming live su iPad 2. Nel video le immagini e l’audio sono fuori sincrono perché il flusso video è ritardato dal buffer e dalla cache creata per l’HTTP mentre l’audio viene trasmesso direttamente. Ovviamente si tratta di una demo e l’asincronia dovrebbe sparire completamente nell’implementazione definitiva della tecnologia.

Nella seconda parte del video-demo il dirigente Adobe mostra la trasmissione del video in diretta web anche sul tablet Motorola Xoom. Nella parte conclusiva vengono anche mostrate le linee di codice in Dreamweaver necessarie per integrare lo streaming video nella pagina web. Per ulteriori informazioni sulle novità che Adobe sta presentato al NAB nel campo video è possibile visitare questa pagina.